Schermata 2013-09-17 alle 16.20.32

LG ci spiega com’è nato il design del G2

Nicola Ligas

LG G2 ha provato a cambiare un po’ le carte in tavola in tema di design: pur senza rivoluzionare nulla (i tasti sul retro sono gli stessi che troveremmo lateralmente, in fondo è solo un cambio di posizione), il top di gamma dell’azienda coreana si distingue dalla concorrenza, in un modo che però non pensiamo sarà molto imitato.

Ciò non toglie che bilanciere del volume e pulsante di accensione sul retro siano un elemento nuovo nel panorama attuale, che in parte hanno influito anche sulle linee generali dello smartphone: quanto siano comodi ed efficienti ve lo diremo in sede di recensione, ma per adesso concentriamoci sul “perché e percome” sono nati; a spiegarcelo è LG stessa.

Vale infine la pena notare come gli sforzi promozionali dell’azienda si siano fatti molti intensi e variegati ultimamente, tanto da rivaleggiare con Samsung anche in un ambito nel quale quest’ultima era da tempo leader. Complimenti dunque ad LG, e spazio ai 4 minuti e 44 secondi di storia del design di G2.

video