png_base64a1da3fdfb80280cf

Google rilascia una nuova versione di Wallet per tutti gli Android (negli USA)

Nicola Ligas

Google ha rilasciato (purtroppo solo in USA e senza notizie di espansioni future) una nuova versione di Wallet, compatibile con tutti gli Android da Gingerbread in poi (che ormai, stando al grafico della distribuzione, sono davvero quasi “tutti gli Android”).

L’aggiornamento rende possibile inviare con molta facilità pagamenti in mobilità, immagazzinare in un unico posto tutte le proprie carte fedeltà, approfittare di varie offerte e ovviamente tenere traccia di tutte le attività di Google Wallet.

La funzione più interessante è probabilmente la prima, che rende Wallet uno strumento di pagamento davvero pregevole: prendendo spunto infatti dalla possibilità di inviare denaro via Gmail, è adesso possibile per gli utenti americani scambiare denaro in mobilità con chiunque sia maggiorenne e residente negli USA (e abbia un indirizzo mail). Per di più l’invio è gratuito se i soldi sono prelevati dal proprio conto bancario o da Google Wallet, mentre una tariffa (2,9% per transazione) viene applicata usando la carta di credito.

La cosa non ci riguarda comunque da vicino, né ci riguarderà a breve, ma è comunque importante constatare quanto la piattaforma Wallet si sia espansa nel corso del tempo, e sia pronta a competere con i colossi del settore, almeno in USA (ovviamente sperando un giorno di poterne beneficiare anche da noi).

Fonte: Google Commerce