sony-bravia-smart-stick-remote

Sony BRAVIA Smart Stick: Google TV e BRAVIA app insieme, ma solo per le TV Sony del 2013

Nicola Ligas

L’abbiamo intravista già poco tempo fa grazie al solito report FCC, ma adesso sono emersi ulteriori dettagli, compresa la data di presentazione ufficiale, ovvero domani.

Dovremo quindi aspettare ben poco per conoscere tutto quel che c’è da sapere su questo accessorio, che è forse più interessante sulla carta che all’atto pratico. Si tratta infatti di una pennina HDMI in grado sia di far girare le app di Sony (tra cui YouTube, Netflix, Amazon Video, Redbox Instant, Crackle, Video Unlimited, VUDU, e Play Movies – insomma per lo più contenuti video esclusivi per gli USA) che di rendere il televisore collegato una autentica Google TV, con tanto di accesso al Play Store.

Interessante poi il telecomando in dotazione, dotato di touchpad, tastiera QWERTY e controlli vocali, per un’interazione davvero completa con la pennina, vero punto debole (solitamente) di questo tipo di accessori, e in generale di molte smart TV.

Insomma, anche il televisore meno “smart”, con un accessorio del genere diventerebbe assai più multimediale; peccato solo che la sua compatibilità sia limitata solo alle TV BRAVIA 2013 (e successive – vedi manuale), rendendolo di fatto molto meno appetibile del previsto. Questo ci porta poi a porci dei dubbi sulla reale necessità di fare uscire di fabbrica una smart TV, se poi con un accessorio del genere la si può comunque rendere tale: si potrebbe contenere il costo del televisore in sé, e solo chi interessato acquisterebbe a parte la Smart Stick. Si tratta comunque di strategie di mercato che non riguardano esclusivamente Sony, e che anche gli altri produttori non sembrano aver opportunamente declinato.

Per ulteriori informazioni sulla pennina in oggetto, possiamo rimandarvi anche al manuale ufficiale pubblicato sul sito di Sony, ma senza troppe speranze di vederla sul nostro mercato, dove sarebbe comunque limitata nelle funzioni, in particolare per la parte delle BRAVIA app (proprio come a suo modo lo è Chromecast)

Via: Engadget