nokiadroid

Nokia stava provando internamente Android, prima dell’acquisizione di Microsoft

Nicola Ligas

Se pensavate che il “mito” di un Lumia con Android sarebbe finito con l’acquisizione di Microsoft, non avevate fatto i conti con gli “strascichi” che l’affare tra le due società si sta ancora portando dietro.

Secondo il New York Times, già da diversi mesi prima dell’affare, Android era in prova sui Lumia interni all’azienda; non solo, ma Microsoft sarebbe stata a conoscenza di tutto questo e ne avrebbe anche confermato l’autenticità al Times, pur ammettendo che ciò non costituiva parte delle trattative che hanno preceduto l’acquisizione.

Microsoft non avrà alcun interesse a produrre smartphone con Android, e di certo non ne avrà discusso con Nokia, ma come avranno preso la notizia a Redmond? Come dice il saggio: “tieni stretti gli amici, ma ancor più i nemici“, e senz’altro l’ipotesi di una Nokia che abbandoni Windows Phone a vantaggio di Android (che si sarebbe potuta concretizzare nel 2014, alla fine dell’accordo con Microsoft) sarà stata un incentivo più che sufficiente a tenersela molto vicina; tanto da acquisirla? Difficile sapere con certezza quanto Nokia stesse investendo in Android, ma di certo non lo scopriremo ora che la possibilità è stata del tutto “scongiurata”.

Via: The VergeFonte: The New York Times