Hugo Barra

Hugo Barra: quello a Xiaomi è il lavoro dei sogni, nulla di personale con Google

Nicola Ligas -

Hugo Barra ha lasciato BigG per Xiaomi, l’America per la Cina; ma questo lo sapevate già. Molti gossip sono circolati per la rete in seguito a questo inatteso addio, alcuni dei quali coinvolgevano ipotetici triangoli amorosi tra la sua ex ragazza e Sergey Brin, ma sinceramente gli argomenti così spiccioli ben poco ci interessano. Sentiamo piuttosto cos’ha da dire l’ex Vice Presidente per la produzione di Android riguardo la sua nuova azienda:

Per me è stata una di quelle opportunità che capitano una volta nella vita, un vero lavoro dei sogni, l’idea di costruire dalle fondamenta una compagnia globale che possa diventare così incisiva come Google.

È insomma un ambizioso Barra, quello che vuole cimentarsi con nuove sfide che in un’azienda già affermata come Google sicuramente non avrebbe. Certo, prima di poter paragonare Xiaomi al suo ex datore di lavoro ci vorrà un po’ di tempo (e forse “diversi Hugo Barra”). L’azienda cinese ha venduto 7 milioni di dispositivi lo scorso anno e si prevede ne venderà 20 milioni quest’anno.

I primi approcci tra i due sarebbero iniziati già la scorsa estate, con Xiaomi in cerca di consigli su come espandere all’estero il proprio business. L’addio da Google viene quindi ribadito consensuale, ma sia quel che sia, se Barra riuscirà davvero a esportare Mi3 e soci, a noi andrà bene comunque. Se foste interessati, trovate nel link alla fonte l’intervista integrale all’ex dirigente Google.

Via: 9 to 5 GoogleFonte: All Things D
hugo barra