android 4.4 kitkat

Android 4.4 KitKat e Nexus 5 saranno annunciati il 14 ottobre (by anonimo informatore)

Nicola Ligas -

Quel periodo dell’anno che precede l’annuncio del nuovo smartphone Nexus, coincide con quello in cui più spesso usiamo le parole “voci non confermate”, “informatore anonimo” o, alla inglese, “rumor”. Premettiamo quindi fin da subito che stiamo per riportare le informazioni provenienti da una fonte anonima dall’altro capo del mondo: inutile quindi sottolineare che non c’è niente di ufficiale e che vanno prese col dovuto scetticismo, vero? Detto questo, veniamo a noi.

Secondo l’odierno “canarino” (la prossima volta aggiungerò il termine all’elenco di cui sopra. NdR), il giorno della presentazione del nuovo Nexus e conseguentemente di Android 4.4 KitKat è fissato per il 14 ottobre prossimo, il che a suo modo si allinea con il proteggi schermo che abbiamo visto poche ore fa su Amazon, disponibile dal 30 ottobre (tra annuncio ed effettiva disponibilità dello smartphone è più che logico che passino un paio di settimane).

Viene inoltre confermato che quello visto nel video della statua di KitKat è in effetti un prototipo del nuovo modello, e inoltre l’informatore aggiunge anche alcune funzioni di Android 4.4:

  • Disponibilità del firmware anche sui telefoni più vecchi
  • Cambiamenti per la frammentazione (ridimensionamento dello schermo)
  • Aggiornamenti per Miracast
  • Nuova visualizzazione nella gallery
  • Nuove API riguardanti le animazioni
  • Il blu che è ora il colore predefinito cambierà
  • Nuovi widget di notifica

C’è da dire che non si tratta di ipotesi troppo fantasiose, o quantomeno che non sparano troppo in alto: la compatibilità con i modelli meno performanti è nell’aria da un pezzo (seppure mai verificata), e sarebbe bello (ma continuiamo a ritenerlo improbabile) vedere ad esempio il ritorno del Nexus S. Meno chiaro a cosa si riferisca lo “screen resizing“, che a suo modo già c’è, mentre sarebbe gradito l’aggiornamento di Miracast (soprattutto per battery drain e calo di frame rate) e anche uno svecchiamento della galleria, e ogni nuova API è una buona API (antico proverbio cinese). Dubbi finali per i “new notification widgets“, non sapendo bene di cosa si parli: widget nella barra delle notifiche? Widget per leggere le notifiche? Entrambe le ipotesi non ci dispiacerebbero in fondo.

Tutto è insomma a suo modo plausibile, ma restiamo comunque scettici: altri “rumor” seguiranno, e la verità è spesso un mix di tutti quelli che circoleranno prima dell’avvento del nuovo Nexus e di Android 4.4, anche se per una volta ci piace iniziare con qualcosa che non mira troppo in alto: ad alzare il tiro in fondo c’è sempre tempo.

Fonte: Ausdroid