gamer week header

Gamer Week: la nostra nuova rubrica settimanale dedicata al mondo del mobile gaming

Lorenzo Delli -

Dopo l’arrivo sul nostro sito di rubriche settimanali dedicate alle applicazioni (le 5 app per di Erika), allo sviluppo (il DevCorner di Giuseppe e Roberto) e agli sviluppatori italiani e alle proprie app (Italia chiama Android curata da Emanuele e Nicola), non poteva certo mancare una rubrica dedicata al mondo dei videogiochi. C’è poco da fare: anche i professionisti più incalliti, dediti al lavoro e alla famiglia, hanno qualche gioco installato sui propri smartphone e tablet. Il mobile gaming sta prendendo sempre più piede e lo dimostra anche il numero crescente di news legate a questo universo che tende sempre di più ad ampliare la propria influenza sul mercato videoludico. Vero è che la nostra piattaforma non è forse la preferita dagli sviluppatori, un po’ per la frammentazione, un po’ per la pirateria, ma rimane il fatto che la maggior parte dei titoli di qualità riesce in un modo o nell’altro ad arrivare anche sul Play Store, accumulando spesso un certo ritardo rispetto alla concorrenza. Ci è comunque sembrato d’obbligo dare ancora più risalto a questo “nuovo mondo” concentrando tutti gli avvenimenti importanti in un riassunto settimanale.

Il nostro intento quindi, con questa rubrica, sarà quello di concentrare in un unico articolo tutte le novità della settimana trascorsa: troverete quindi un breve riassunto degli avvenimenti e degli annunci che riguardano il mobile gaming, troverete i link alle recensioni settimanali di Giorgio (e ogni tanto, tempo permettendo, alle mie) e anche ai nuovi giochi che andranno a popolare il Play Store. Non solo: cercheremo anche di avvertirvi di eventuali offerte del mondo videoludico di cui approfittare e degli aggiornamenti che spesso vanno ad ampliare l’offerta videoludica di alcuni titoli! Non vi spaventate! Il primo articolo è venuto un po’ più lungo del previsto, ma nelle ultime settimane ne sono successe davvero di cotte e di crude!

annunci scritta

Iniziamo con gli annunci e gli arrivi previsti per i prossimi mesi. Nel futuro ci limiteremo a parlare di quelli relativi alla settimana passata, ma visto che è di fatto la prima volta che vi introduciamo a questa rubrica andremo leggermente a ritroso.

Beamdog

Cominciamo con un paio di grandi classici: nelle prossime settimane (si spera) dovrebbe arrivare anche da noi il primo capitolo di una delle saghe di RPG per PC che ha contribuito a gettare le fondamenta per il genere. Beamdog ha infatti risolto i problemi contrattuali per Baldur’s Gate e la versione dedicata ad Android, a detta proprio del presidente della software house, sarebbe in dirittura d’arrivo. Non solo: pare che anche il secondo capitolo, restaurato e ampliato per l’occasione, arriverà su Android, ma visti i ritardi del primo non possiamo certo prevedere date sicure.

Ubisoft

Due giorni fa Ubisoft ha deciso di presentare al mondo ben tre nuovi giochi dedicati alle piattaforme mobili (iOS e Android): uno spin-off del suo gioco di azione di punta, Assassin’s Creed Pirates, il seguito di Rayman Jungle Run, che prenderà il nome di Fiesta Run, e un altro spin-off, questa volta dedicato ai Rabbids, intitolato Rabbids Big Bang.

Square Enix

Gli annunci però delle grandi software house non finiscono qui: Square Enix ha annunciato l’arrivo di Deadman’s Cross, seguito ideale di Guardian Cross, un titolo che cercherà di fondere insieme i generi RPG, TCG e anche FPS, un progetto indubbiamente ambizioso. Non finisce qui: la software house nipponica ha anche annunciato Final Fantasy Agito, il primo free-to-play della saga che potrà contare su una campagna single player e su una modalità di gioco multiplayer tutta da scoprire.

EA

Anche EA vuole dire la sua, annunciando l’arrivo di uno spin-off dedicato a Dragon Age, intitolato Heroes of Dragon Age, titolo free-to-play improntato sulla strategia a turni.

Gameloft

Ovvio che anche Gameloft dovesse rispondere al “fuoco” in qualche modo, ed ecco infatti spuntare su Youtube un nuovo trailer di Thor: The Dark World, il tie-in del nuovo gioco dedicato all’eroe più biondo di sempre.

Madfinger

dead-trigger-android-game-new-4

Ma settembre non ha visto solo annunci di giochi previsti per la fine dell’anno o per l’anno prossimo: entro qualche giorno vedremo arrivare in mobile due titoli da altrettante software house di punta del settore. Pare infatti che nei prossimi giorni potremo finalmente testare con mano Dead Trigger 2, l’FPS free-to-play di Madfinger Games.

Rovio

Il 19 settembre arriverà sugli store mobile di tutto il mondo Angry Birds Star Wars II. Nel nuovo capitolo controlleremo nuovi personaggi e saranno introdotti i Telepod, le action figures dei personaggi che potremo sbloccare in gioco grazie ad un dispositivo da avvicinare ai nostri smartphone e tablet.

Vivid e Crescent Moon Games

Le novità non finiscono qui! Arrivano anche gli annunci di Mimpi, da Crescent Moon Games, mentre da Vivid Games, software house autrice di Real Boxing, arriva un nuovo trailer di Godfire: Rise of Prometheus.

Altre software house

Ma gli annunci che più ci hanno colpito riguardano l’arrivo nelle prossime settimane di Injustice: Gods Among Us, che ci incuriosisce un po’ per la presenza massiccia di eroi DC, un po’ per il sistema di combattimento che prevede la creazione di una rosa di tre supereroi, e l’annuncio di Funcom di LEGO Minifigures Online, un MMO dedicato ai mattoncini danesi e alle minifigures da collezione. Tra gli annunci importanti fa capolino anche una software house indie, Proletariat, che ha annunciato World Zombination, uno strategico/gestionale che ci permetterà di schierarci dalla parte degli zombie o dalla parte degli umani.

Mamma mia che carrellata! Se tutte le prossime settimane verrà presentato un tale volume di giochi, nell’immediato futuro passeremo più tempo a giocare che a respirare! Ma passiamo adesso agli ultimi arrivi del Play Store.

nuovi arrivi scritta

Nelle ultime due settimane non sono stati molti i titoli di rilievo arrivati sul Play Store. Tra i vari giochi vi abbiamo parlato di due strategici, uno novità assoluta del Play Store, Breach & Clear, e l’altro novità per tutti i dispositivi non Tegra, Arma Tactics. Per gli amanti invece dei giochi più indie, sono arrivati sul Play Store Momonga Pinball Adventures, un titolo che cerca di fondere il genere dei platform con il gameplay dei pinball, e Reaper – Tale of a Pale Swordman, un gioco di ruolo lanciato da Hexage Ltd dalle atmosfere molto particolari. Arriva sul nostro store anche un gioco realizzato da un ex-dipendente di SEGA (che partecipò tra l’altro alla creazione di Sonic): “Ivy The Kiwi?” è il suo titolo e si tratta di un platform con alcuni elementi dei puzzle game.

ivy the kiwi - 1

Le novità non finiscono qui: Konami negli scorsi giorni ha lanciato un nuovo TCG dedicato all’universo di Guerre Stellari intitolato Star Wars: Force Collection. Ad essere sinceri l’ho testato velocemente, ma non mi è sembrato che offrisse qualche particolare spunto di divertimento aggiuntivo rispetto ai precedenti giochi di carte arrivati negli ultimi mesi sul Play Store. Pochi giorni fa poi ha fatto capolino sul nostro store anche Layton Brothers Mystery Room, spin-off dei famosi giochi dedicati all’archeologo Layton famoso tra i fan della console portatile di Nintendo. E per ultimo troviamo il più recente arrivo: Terraria, un gioco indie che non ha bisogno di molte presentazioni.

recensioni scritta

Veniamo quindi alle nostre recensioni. Trovate di seguito un elenco delle ultime review che vi siete forse persi nel flusso continuo di news riguardanti il nostro amato sistema operativo mobile.

Per concludere questo primo appuntamento con la rubrica Gamer Week, ci tenevo a ringraziarvi per il successo di commenti dell’ultimo editoriale che abbiamo dedicato al mondo del mobile gaming, editoriale volto ad affrontare tematiche alquanto delicate e sentite dall’utenza quali la pirateria, gli acquisti in-app e il futuro appunto del settore. È giunto quindi il momento di salutarci: appuntamento alla prossima settimana, sempre di giovedì pomeriggio. Ma prima di andare, perché non ci fate sapere cosa ne pensate di questa nuova rubrica nei commenti? Consigli? Critiche? La vostra opinione conta sempre!