IM10-wireless-and-easy-1880x1300-7620cae9a628dfca46fd0ab7ae2ed707

Sony IM10: nuovo box Miracast nel catalogo dell’azienda nipponica

Nicola Ligas

Sony è una supporter di Miracast della prima ora, tanto che lo scorso autunno, dopo l’annuncio dell’introduzione di questo standard in Android 4.2, aggiornò appositamente Xperia T per supportarlo (pur senza rilasciare l’update alla 4.2).

Per chi non lo conoscesse, Miracast è uno standard di comunicazione wireless che consente di effettuare il mirroring del contenuto mostrato sul nostro dispositivo Android, ad esempio sullo schermo di un televisore, o di altro apparecchio compatibile o dotato di apposito box.

Abbiamo già avuto modo di provare a fondo la proposta di NETGEAR in questo ambito, che abbiamo recensito per primi in Italia lo scorso giugno, e dobbiamo dire che ci ha affascinati per gli stessi motivi per cui ci ha lasciati perplessi: è molto bella l’idea di poter avere tutta l’interfaccia di Android sul televisore senza passare per cavi/adattatori/prolunghe, ma il framerate non è sempre convincente e il dispendio energetico elevato (il dispositivo tende a scaldare molto).

La nostra impressione è che la colpa non fosse affatto del modello di NETGEAR (abbiamo comunque avuto modo di provare Miracast con altri dispositivi e con gli stessi risultati), quanto dello standard in sé, lanciato nella mischia ma poi poco supportato anche dai vari produttori. È infatti quasi un controsenso che Sony se ne esca solo ora con un accessorio apposito per poterlo impiegare su quei televisori che non ne integrino direttamente il supporto, tanto più che il suo Wireless Display IM10 è stato solo inserito in catalogo, ma non abbiamo idea né del prezzo né di quando sarà effettivamente disponibile.

Ci auguriamo comunque di poterlo provare nel prossimo futuro, e state pur sicuri che non appena sarà possibile ne leggerete l’esito sulle nostre pagine.