8.5

skylanders title

Skylanders Cloud Patrol: il dito più veloce dei cieli [Recensione]

Giorgio Palmieri -

skylanders iconaMolti gamer si ricorderanno il momento di quando si interfacciarono per la prima volta con un videogioco: un importante step evolutivo dell’intrattenimento. Non c’era più bisogno di improvvisare guerre con pupazzi, né fingere duelli tra action figure, perché nei videogiochi tutto sembrava più vero, più vivo. Eppure, col passare del tempo, alcuni iniziarono a sentire la mancanza della componente fisica del divertimento con i giocattoli. Svagarsi ai videogame garantiva un’immedesimazione totale , ma non era possibile toccare con mano gli eroi e i rispettivi cattivoni. Nel 2011, Toys for Bob insieme ad Activision pubblica Skylanders: Spyro’s Adventure per le console, un gioco in cui si utilizzano action figure interattive che attraverso una piattaforma collegata ad internet vengono proiettati nell’avventura. Può essere vista come una mera (e intelligente) operazione commerciale per spillare tanti soldi a molti genitori, come un modo per eliminare la pirateria (a proposito, avete dato un’occhiata al nostro editoriale?) o, ancora, come un schiaffo ai fan dell’originale Spyro per PlayStation, fatto sta che Skylanders si è trasformato in un brand di successo mondiale. I buoni risultati hanno portato Activision a pensare bene di pubblicare una serie di titoli dell’universo di Skylanders su mobile: uno tra questi, giunto sul Play Store da qualche giorno, è Skylanders: Cloud Patrol, un gioco che si discosta dalla classica struttura platform proposta dall’originale Skylanders e propone un genere molto amato da chi è fan dei coin-op: sparatutto arcade su binari. Vediamo insieme se Activision è riuscita nell’intento di stupirci.

9.0

Giocabilità

Il gioco diventerà sempre più difficile di area in area fino ad arrivare a livelli pieni di sfide ardue.

Skylanders: Cloud Patrol è un arcade shooter caratterizzato da una struttura endless tipica dei running game a-la-Temple Run. La formula di gioco si basa solamente su di un regola: uccidere quanti più troll possibili utilizzando un dito, infatti basta puntare il nemico e il nostro personaggio sparerà al suddetto. Il gioco offre la possibilità di eseguire uno swipe sui vari nemici per effettuare un aggancio dei bersagli e una conseguente combo per portare a casa più ricompense. La partita terminerà se toccheremo una bomba o se un proiettile nemico colpirà la nostra nave.

tutto scorre ad una velocità incredibile

Nulla di nuovo all’orizzonte, ma è l’esecuzione a rendere questa ultima produzione Activision decisamente divertente e stimolante. Ogni area dura una manciata di secondi, e ognuna di esse garantisce un connubio sfida/intrattenimento piuttosto bilanciato. Tutto scorre ad una velocità incredibile, donando al gameplay una veste fresca e dinamica decisamente squisita. Non fatevi abbindolare dallo stile grafico bambinesco: il gioco nasconde un gameplay che richiede attenzione e precisione, nonché una tendenza a mettere il giocatore in situazioni rischiose che ricompenseranno sempre. Le aree di gioco, infatti, sono sempre diverse e offrono una varietà non indifferente alla solita formula: tane con tante tipologie di mostri, sfide con barili e pecore da distruggere e tante altre che doneranno al giocatore sia monete che potenziamenti tra cui spade fantasma, pioggie di incudini, scudi extra, e altre. Un ottimo lavoro su ogni fronte dal punto di vista della giocabilità, che difficilmente non saprà conquistarvi.

8.0

Contenuti

I contenuti di Skylanders: Cloud Patrol fanno impallidire una buona parte delle produzioni in stile endless: oltre ad un numero spropositato di missioni in stile Jetpack Joyride di Halfbrick, il gioco offre più di 50 Skylander diversi, 10 gadget potenziabili, e tante tipologie di aree. Nonostante sia un prodotto a pagamento, Skylanders: Cloud Patrol possiede due valute differenti: monete (ottenute uccidendo troll) e gemme (ottenute passando di livello, ossia completando le missioni, e anche in-game distruggendo i pacchi regalo). Con le prime potremo acquistare i potenziamenti per i gadget e l’abilità innata dello Skylander, mentre con le gemme si potranno sbloccare i vari Skylander oltre che ai gadget.

Ogni livello vi ricompenserà con 5 gemme extra.

il gioco offre più di 50 Skylander diversi

Inoltre, è possibile usufruire della componente giocattoli in-game attivando il codice web presente nelle action figure acquistabili nei negozi per sbloccare il rispettivo Skylander nel gioco, ma è un feature completamente opzionale in quanto ogni eroe potrà essere sbloccato durante il corso del gioco. Nonostante l’ottima offerta ludica proposta, Skylanders: Cloud Patrol ha una componente di game design che ci ha fatto storcere il naso. I vari Skylander non sono ben differenziati l’un l’altro poiché le abilità si basano sostanzialmente su bonus passivi quali monete aggiuntive o potenziamenti simili e, in fin dei conti, si tratta solo di modifiche estetiche e questo ci è sembrata un’occasione sprecata. L’unica caratteristica che incentiva il giocatore a cambiare Skylander è il bonus giornaliero: infatti, ogni giorno il gioco offre delle monete extra se giocherete con una creatura di un determinato elemento piuttosto che un altro. A parte queste piccole mancanze, Skylanders: Cloud Patrol vi terrà incollati allo schermo a lungo grazie all’intrattenimento genuino offerto.

7.0

Comparto Audiovisivo

Le tane, se completate, garantiranno notevoli ricompense.

I poligoni che compongono i modelli tridimensionali degli Skylander non sono poi così tanti, né tanto meno quelli degli oggetti a schermo, ma i colori vivaci e la dinamicità dell’azione donano alla resa grafica un tocco decisamente piacevole. Il tutto è condito con degli effetti sonori simpatici e una musica incalzante che completano un quadro qualitativo discreto.

7.0

Prezzo

Skylanders: Cloud Patrol è disponibile sul Play Store al costo di 1,50€, prezzo coadiuvato dagli acquisti in-app. Questi servono per acquistare gemme aggiuntive, di seguito troverete uno screenshot che mostra i vari costi.

Acquisti in-app. Inoltre, è possibile scambiare gemme per monete.

Il sistema di progressione è un po’ lento ma lo riteniamo abbastanza bilanciato: riesce nell’intento di mantiene alto l’interesse del giocatore e provvede ad incrementare notevolmente la longevità. L’unica cosa che non ci è andata giù è che, prima di essere utilizzati, i gadget vanno acquistati con le gemme ed alcuni di essi sono decisamente costosi. Nulla di grave, anche perché il gioco ricompensa adeguatamente il gamer, ma bastava offrire tutti i gadget all’inizio in quanto si tratta di un prodotto a pagamento o perlomeno si poteva proporli a prezzi minori.

8.5

Giudizio Finale

Skylanders: Cloud Patrol ci ha stupiti. Il gameplay dinamico e la struttura adrenalinica dimostra ai gamer quanto sia fattibile proporre su piattaforma mobile un titolo intrattenente con una formula di gioco semplice ma, allo stesso tempo, mai banale.  Ci sentiamo di consigliare quest’ultima fatica di Activision su Android in particolar modo a tutti i giocatori che cercano un’esperienza di gioco in stile endless frenetica ed intelligente, che sappia assuefare e ricompensare a dovere. Peccato per qualche piccola mancanza a livello strutturale, ma Skylanders: Cloud Patrol rimane comunque un ottimo prodotto incredibilmente divertente. Provatelo, non ve ne pentirete.

 

Download

Google Play Badge

Trailer

Screenshot

activisionRecensionevideo