Disa

Un’unica app per Whatsapp, Facebook, SMS e Hangouts? Ci prova Disa

Lorenzo Quiroli

Abbiamo parlato spesso di messaggistica unificata, argomento riportato in voga dalla fusione dei servizi di chat Google in Hangouts, ma fino ad ora è sempre rimasta solamente un’utopia, visto il grande numero di diversi servizi disponibili forniti da diverse aziende che spesso non rilasciano agli sviluppatori le API necessarie per implementarli all’interno di applicazioni di terze parti.

Nonostante ciò, Disa vuole provare ad essere la soluzione del problema, riunendo sotto la sua ala la maggior parte dei grandi nomi della messaggistica istantanea: l’app è in fase alpha ed è dotata di supporto per SMS e Whatsapp, mentre Facebook, Hangouts e Kik verranno aggiunti eventualmente in futuro. Detto questo, precisiamo subito che non utilizzando API ufficiali alcuni servizi quali Whatsapp potrebbero smettere di funzionare, nel caso la famosa applicazione voglia impedire ad altri l’utilizzo del proprio servizio di messaggistica istantanea.

L’interfaccia non è la migliore vista in una app simile, ma, visto l’ambizioso lavoro che lo sviluppatore si è prefissato ed essendo ancora una alpha, per il momento possiamo perdonare questa pecca. Se volete testare l’app dovete iscrivervi alla community di Google+,  abilitare la beta per poi scaricarla normalmente, ricordandovi che dovrete disinstallare Whatsapp visto che esso può funzionare su un solo client alla volta. Di certo è progetto che vale la pena tenere d’occhio.