Amazon-logo

Amazon potrebbe regalare il proprio smartphone

Roberto Orgiu -

Il noto marchio dell’e-commerce mondiale è solito sfidare Google con i suoi tablet Kindle, alimentati da un fork di Android non approvato da Mountain View (al quale mancano quindi tutte le applicazioni Google, come GMail e, soprattutto, il Play Store), ed è da diverso tempo ormai che voci più o meno verosimili sussurrano di un possibile smartphone marchiato Amazon. Fin qui nulla di nuovo, ma se la compagnia regalasse questo smartphone?

Questa è infatti la tesi di un ex giornalista del Wall Street Journal, che punta il dito proprio in quella direzione, ovvero la vendita di un prodotto a costo zero e senza abbonamento. Molto probabilmente, per attuare questa strategia di marketing, Amazon potrebbe accoppiare questo prodotto all’utilizzo di account Prime, in modo da rientrare nelle spese, anche se gli accordi con i produttori potrebbero rivelarsi difficili persino da ipotizzare, soprattutto contando che la maggior parte delle aziende produttrici ha firmato contratti per garantire l’uscita dai propri laboratori solamente di dispositivi approvati da Google.

Sembrerebbe essere proprio quest’ultima la ragione del ritardo dello smartphone di Amazon, anche se le ultime voci ci parlano di addirittura due smartphone creati per il colosso del commercio, un top di gamma e un dispositivo low-end: esisterà davvero almeno un Kindle Phone?

Fonte: The Verge