asphalt 8 start screen review

Asphalt 8 Airborne: secondo Gameloft in volo si drifta meglio! [Recensione]

Lorenzo Delli -

icona asphalt 8 airborneAsphalt è sicuramente uno dei brand commerciali di Gameloft di maggiore successo, anche grazie al fatto che i giochi di corse si sposano alla perfezione con i display touch screen di cui sono dotati i nostri dispositivi Android. È per questo che in occasione dell’ottavo capitolo della saga abbiamo deciso di provare qualcosa di diverso dalle nostre solite recensioni. Per cominciare questa sarà la nostra prima recensione dedicata al mondo del gaming che potrà contare sull’appoggio di una recensione video, effettuata dal nostro recente acquisto, Giorgio, di cui oramai avrete letto sicuramente qualche articolo. Inoltre abbiamo cercato di giudicare anche l’esperienza di gioco complessiva su dispositivi diversi ed in particolare quella sul “vecchio” Nexus 7 e sul nuovo. Insomma, un piccolo esperimento che speriamo gradirete e che vi invoglierà, a fine recensione, a dare un’occhiata al nostro video.

Asphalt 8 Airborne è sicuramente un titolo che punta alla massima teatralità e durante le prime gare rimarrete affascinati dagli effetti grafici, dai riflessi, dall’ambiente circostante e anche dagli avversari. Ma il fascino durerà poco: vi renderete presto conto che nonostante l’esperienza di gioco sia improntata su una vena tipicamente arcade, alcune gare vi metteranno davvero a dura prova e dovrete faticare per guadagnarvi  il vostro “pane quotidiano“. Molte software house ci hanno abituato negli ultimi anni a titoli relativamente troppo semplici e trovarsi di fronte ad un Asphalt invece troppo difficile potrebbe scoraggiare più di un giocatore. Noi invece lo abbiamo giocato a fondo, arrivando a collezionare un buon numero di stelle (spiegheremo più tardi a cosa servono) e di vetture. Vediamo quindi se vale la pena dedicare le vostre ore di divertimento ad Asphalt 8 Airborne!

La recensione è stata scritta a quattro mani con Giorgio Palmieri

8.0

Giocabilità

Asphalt 8: Airborne è Asphalt, c’è poco da fare. I cambiamenti all’ormai ben collaudato sistema di guida sono pochi, e vertono sulla resa ancora più adrenalinica dell’esperienza ludica: uno tra tutti è la modifica del sistema nitro, infatti ora gode di un meccanica simile alla ricarica dinamica di Gears of War dove,  per ottenere una spinta aggiuntiva, bisognerà premere una seconda volta il pulsante nitro quando l’indicatore finisce sulla parte rossa della barra. Il sistema di guida è identico a quello del predecessore con una impronta ancora più arcade, in quanto la fisica è totalmente votata alla spettacolarità piuttosto che al realismo: infatti, gli incidenti sono stati totalmente ripensati e migliorati rispetto al predecessore, ed ora sono molto più vistosi e pieni di particolari, merito anche del nuovo sistema di collisioni e al motore fisico di cui è dotato il titolo.

Asphalt 8 Airborne review (12)

La sostanziale differenza è l’implementazione delle acrobazie aeree, particolarità che dona a questo ottavo capitolo una veste più fresca e divertente, nonché una sorta di nuova identità. Basta eseguire una derapata poco prima di salire su di una rampa per effettuare una trottola, mentre, per effettuare un avvitamento, bisognerà salire su rampe specifiche a curva. Inoltre, c’è la possibilità di personalizzare il sistema di controllo secondo quattro schemi differenti, due via accelerometro e due via virtual pad. Al fine di avere una recensione quanto più completa possibile, abbiamo deciso di dividere l’esperienza in singolo giocatore e in multigiocatore in due paragrafi differenti.

10.0

Singolo Giocatore

La modalità in singolo giocatore di Asphalt 8 offre una carriera divisa in otto stagioni e, ognuna di queste, è caratterizzata da varie gare da completare. Ogni gara possiede cinque stelle, di cui tre possono essere ottenute raggiungendo il primo posto o ottenendo un determinato punteggio, mentre le ultime due sono riservate esclusivamente a compiti extra quali gareggiare con una macchina specifica o effettuare un determinato numero di acrobazie aeree. La varietà di circuiti e di tipologie di gara è abbastanza buona, ma purtroppo c’è una scelta di game design che potrebbe limitare l’esperienza di gioco di tantissimi gamer. Per partecipare ad alcune gare, bisogna possedere una determinata vettura altrimenti non è possibile gareggiare. Ovviamente la macchina va acquistata, e le ricompense hanno ricevuto un bilanciamento totale rispetto al settimo episodio, revamp che ha ridotto drasticamente le quantità di crediti ottenute durante il corso della carriera.

Asphalt 8 Airborne review (7)

Innanzittutto, il level system è stato eliminato ed inserito solo ed esclusivamente per il matchmaking online, quindi dimenticatevi crediti e stelle extra quando si salirà di livello. Anche la ruota della fortuna giornaliera e i crediti da raccogliere durante la gara sono stati eliminati e, inoltre, le ricompense ottenute dalle sfide già completate sono state ridimensionate, ed infatti vi doneranno solo piccolissime somme di denaro. Questa limitazione è esponenziale e arriverà a diventare quasi insostenibile per il giocatore più casual man mano che si avanzerà nella carriera dati i costi elevati delle macchine. Nel complesso, l’esperienza in singolo giocatore è molto divertente per le prime ore, una delle migliori per quanto riguarda il panorama dei racing game arcade, ma diventa piuttosto stressante a causa della scarsità delle ricompense.

8.0

Multigiocatore

Il matchmaking di Asphalt 8 vi inserirà in una stanza con sette altri concorrenti con livello di esperienza e rango di macchina simile al vostro per offrire all’utente un’esperienza più competitiva possibile.

Asphalt 8 è compatibile con tutte le feature di Google Play Games

La connessione durante le partite è solida e l’esperienza è decisamente più adrenalinica del singolo giocatore: meglio battere dei giocatori reali o dei bot comandati dal computer? Prima di buttarvi in pista, avrete la possibilità di selezionare una vettura e di votare per la pista e la modalità di gioco che preferite. Inoltre, partecipando alle partite online, si otterranno crediti, un motivo in più per mettersi alla prova nelle gare multigiocatore. E non è finita qui: è possibile competere in gare asincrone contro i “fantasmi” dei vostri amici, basta accedere al gioco con un account Google o Facebook. Ancora: Asphalt 8 è compatibile con tutte le feature di Google Play Games, compresi achievement e cloud save, caratteristiche che portano il mobile game ad un nuovo livello di interazione e, soprattutto, completano l’offerta ludica online di Asphalt 8.

9.0

Contenuti

Per quanto riguarda il lato contenutistico, Asphalt 8: Airborne offre al giocatore nove tracciati diversi che si ripeteranno lungo il corso di tutta la carriera. Nonostante la poca scelta, la varietà nel track design unita al livello di sfida piuttosto bilanciato riesce a mantenere alto l’interesse del giocatore durante l’avanzamento del gioco. I tracciati vi porteranno per le strade di Barcellona, tra le Alpi innevate, per una Tokyo piena di luci e colori e tanti altri circuiti che riescono nell’intento di stupire sia visivamente, che dal punto di vista ludico.

Asphalt 8 Airborne review (13)

Le modalità di gioco non fanno dell’originalità la loro forza, e presentano le solite tipologie di gare con qualche piccola variazione. Oltre alla gara classica dove bisognerà arrivare tra i primi tre posti, e a espulsione in cui l’obiettivo sarà quello di evitare di essere espulsi dopo lo scadere del timer, sono presenti anche le modalità infezione, eliminazione, slalom e 1 contro 1. La tipologia di gara 1 contro 1 vi vedrà protagonisti di una sfida testa a testa dalla indole più ragionata, mentre la modalità ad eliminazione abbandonerà qualsiasi rispetto per la strada e per gli avversari buttandovi per le strade con lo scopo di distruggere quante più macchine possibili. La modalità slalom è una evoluzione della modalità derapata di Asphalt 7, dove bisognerà eseguire delle derapate passando attraverso degli archi azzurri.

La novità di questo ottavo capitolo è senza dubbio la modalità infezione

La novità di questo ottavo capitolo è senza dubbio la modalità infezione, tipologia di gara divertente ma non proprio bilanciata: si tratta di una sorta di mix tra la gara classica e la modalità eliminazione, dove il giocatore in ultima posizione verrà infettato e lo scopo sarà quello di infettare le altre macchine per ottenere tempo extra. Discorso a parte va fatto per il parco auto, che presenta una discreta varietà: si passa dai modelli Ferrari, Lamborghini e Audi fino ad arrivare a Nissan, Dodge, Citroën, Buggati e quant’altro, per un totale di 47 macchine. La personalizzazione di queste, però, lascia un po’ a desiderare: i potenziamenti per le macchine sono molto costosi, e sono stati completamente eliminati gli adesivi da applicare sulla carrozzeria ed il tutto si riduce ad un paio di vernici da scegliere e nulla più.

8.0

Comparto Audiovisivo

Abbiamo testato Asphalt 8 su due dispositivi diversi: Nexus 7 2012 e Nexus 7 2013. Sebbene l’esperienza audiovisiva sia diversa sui due device, entrambi condividono una buona modellazione poligonale di ambienti e vetture e una colonna sonora azzeccata che si amalgama alla perfezione con l’adrenalina e l’energia del titolo Gameloft. Ciò che rende incredibile la resa grafica sono gli effetti speciali e di luce, effetti che, purtroppo, i possessori di device di Nexus 7 2012 o simili dovranno fare a meno. Questi effetti mirano ad addolcire alcune texture slavate presenti sui tracciati, difetti che difficilmente noterete data la velocità estrema del titolo. Il voto finale del comparto audiovisivo tiene conto proprio del fatto che su determinati dispositivi il gioco riesce a dare il massimo e su altri presenta eccessivi rallentamenti. La colonna sonora ha contribuito ad alzare la media finale: possiamo durante le corse ascoltare tracce di artisti quali Nero, Skrillex, Queens of the Stone Age e molti altri.

Nexus 7 (2012)

asphalt 8 nexus 7 (2012)

Durante i nostri test su Nexus 7 2012, la qualità grafica è stata impostata su scarsa e, nonostante ciò, il comparto tecnico presenta problemi nella fluidità. Infatti, in alcune piste come Venezia, il frame-rate risulta altalenante con momenti alterni di massima fluidità ed altri di freeze brevi ma sostanziali. Non si tratta certo di problemi gravi, ma sembra che il problema di fondo non sia l’hardware ormai datato rispetto ai dispositivi più recenti, ma più una scarsa ottimizzazione per due fattori: uno è la fluidità abbastanza buona  sulla maggior parte dei tracciati e non su altri, l’altro è per l’esperienza che abbiamo avuto su Asphalt 7. Infatti, chi lo comprò al lancio, si lamentò dei gravi problemi di frame-rate presenti su Nexus 7 2012, problemi che sono stati risolti con alcune patch nei mesi successivi. Si spera che Gameloft stia lavorando a ciò ma, nel frattempo, possiamo dire che l’esperienza visiva di Asphalt 8 su Nexus 7 2012 è tutto sommato discreta e, unita alla fantastica colonna sonora, compone un comparto audiovisivo piuttosto buono.

Nexus 7 (2013)

Asphalt 8 Airborne review (1)

Sul Nexus 7 di nuova generazione invece Asphalt 8 è visivamente spettacolare (come potrete vedere anche nella nostra videorecensione) e le prestazioni sono al top: non un solo calo di frame rate in nessun tracciato. È però un peccato che gli utenti sperimentino esperienze di gioco completamente diverse tra vari dispositivi. Viene da chiedersi perché una piccola software house come Vector Unit riesce in meno di 100 MB a impacchettare un gioco come Riptide GP2 che da il massimo su un ampio raggio di dispositivi. Rimane il fatto che sul nuovo Nexus 7 Asphalt 8 è uno dei giochi con il miglior motore grafico tra quelli che potete trovare sul Play Store. Il gioco inoltre è ottimizzato per il nuovo SoC di NVIDIA, Tegra 4 ed in particolare per la console portatile Shield. Le prestazioni comunque sono simili a quelle ottenute sul Nexus 7 2013.

Prezzo

Come per il precedente capitolo della serie, Gameloft ha deciso di lanciare Asphalt 8 sul Play Store a 0,89€, un prezzo che a nostro avviso è davvero irrisorio rispetto a ciò che ha da offrire il gioco. Il costo contenuto è giustificato anche dalla presenza degli acquisti in-app, volti appunto all’acquisto di crediti aggiuntivi o di pacchetti di vetture che raggiungono anche l’esorbitante cifra di 89,99€.

Asphalt 8 Airborne review (11)

Come abbiamo già detto il livello di difficoltà complessivo del gioco può risultare elevato, ma in definitiva è proprio la difficoltà che spinge il giocatore a migliorarsi e a godersi di più il nuovo capitolo di Asphalt. Tralasciando i prezzi dei pacchetti di vetture, potete vedere qui sopra uno screenshot relativo proprio ai pacchetti di crediti aggiuntivi. Purtroppo, con quello più economico, non si riesce a sbloccare nulla di significativo. Ci sentiamo quindi di promuovere a pieni voti il prezzo di vendita ma di bocciare, come al solito, gli acquisti in-app troppo cari.

Giudizio Finale

Come abbiamo già scritto nell’articolo di presentazione del gioco, è inutile cercare di confrontare un titolo come Asphalt 8 a Real Racing 3, l’unico diretto concorrente nel panorama dei giochi di corse mobile. Si tratta di due prodotti diversi ed entrambi riuscirebbero a divertire sia gli appassionati del genere sia i casual gamer. C’è da dire però che Asphalt 8 dalla sua ha la teatralità e l’effetto “wow” che si ha correndo in certi tracciati potrebbe addirittura farlo preferire alla controparte di EA Games. Avrà dei difetti, alcune limitazioni che potrebbero infastidire il giocatore meno esperto, qualche mancanza non giustificata, ma è difficile non consigliare Asphalt 8 Airborne. Il divertimento alle stelle, l’ampia offerta ludica e il buon comparto audiovisivo compongono un quadro decisamente squisito che divertirà qualsiasi tipo di gamer su Android, anche solo per una manciata di ore. Promosso a pieni voti? Purtroppo no, ma rimane comunque un ottimo prodotto che non dovrebbe mancare nella vostra collezione virtuale di giochi Android, specialmente al prezzo con cui viene proposto.

Download

Google Play Badge

Videorecensione


Screenshot

ASUS Nexus 7

ASUS Nexus 7

confronta modello

Ultime dal forum:

ASUS Nexus 7 (2013)

ASUS Nexus 7 (2013)

confronta modello

Ultime dal forum:

asphaltasphalt 8ASUS Nexus 7 (2012)ASUS Nexus 7 (2013)video