Schermata 2013-08-30 alle 10.50.46

Ubuntu Touch si prepara al lancio atteso in ottobre e ora ha anche un tutorial

Nicola Ligas -

Con tutto il fermento sollevato da Edge, in molti si sono dimenticati ciò che c’era sotto la campagna di raccolta fondi più finanziata (e a suo modo fallimentare) di sempre: Ubuntu Touch.

L’OS mobile di Canonical, a dispetto dello smartphone, dovrebbe infatti essere pronto ad ottobre, in concomitanza con Ubuntu 13.10, e in effetti sembra aver fatto notevoli passi avanti rispetto a quando lo provammo lo scorso febbraio.

Fluidità, grafica, e anche semplicità d’uso: le basi ci sono, l’ecosistema verrà (o almeno è ciò che auguriamo a Canonical). In teoria insomma l’OS è davvero pronto per l’uso quotidiano, al netto delle centinaia di migliaia di app disponibili sul Play Store, che qui non troverete.

È comunque interessante osservare l’implementazione di Ubuntu Touch, basata fortemente sulle gesture, ma non così dissimile da Android come poteva sembrare: con uno swipe dalla destra sbloccheremo infatti il telefono, dall’alto avremo invece impostazioni e notifiche, mentre dalla sinistra porteremo alla luce una sidebar, che in pratica è il nostro launcher. Potete dare un’occhiata al semplice tutorial nel (lento) video sottostante.

ubuntuvideo