digg-logo-design

Digg (Reader) arriva su Android

Nicola Ligas

Dopo la “morte” di Google Reader sono stati in molti a volerne raccogliere l’eredità, ma nessuno riesce ad oggi ad offrire tutte le funzionalità che aveva il servizio di Google, in maniera gratuita ed efficiente, sia su piattaforma fissa che mobile.

Ci prova quindi ora Digg, lanciando la sua a lungo richiesta app per Android, che include storie dell’ultimo minuto prese dalla homepage di Digg e ovviamente Digg Reader, il lettore di feed vero e proprio. Tra le funzioni principali dell’app annoveriamo:

  • Naviga e ricerca attraverso le migliori storie di Digg e nei feed con Digg Reader (si sincronizza con quelli che avevate sul vostro account Google in un attimo).
  • Salva una storia, inviala a Instapaper, Pocket o Readability, condividi su Facebook, Twitter, Google+, LinkedIn, Tumblr, WordPress, Buffer, Dropbox, Google Drive, email, testo e altro.
  • Effettua il log in a Digg Reader con Google, Facebook o Twitter
  • Crea e aggiungi nuovi feed, organizzandoli in cartelle
  • Posta automaticamente i tuoi Digg sulla bacheca di Facebook

Digg è insomma un buon lettore di feed, con una grafica pulita e immediata, e il fatto di ritrovarsi subito i propri feed di Google Reader già pronti è senz’altro un gran bonus, ma al contempo è ancora un po’ immatura. Mancano soprattutto opzioni per modificare la visualizzazione dell’elenco dei contenuti, sia che si parli di ordinamento che di formattazione vera e propria, e non c’è modo per segnare come letti/non letti solo alcuni feed. Volendo poi essere pignoli, graficamente abbiamo il nuovo hamburger (le tre linette in alto a sinistra) ma quella che verrà richiamata è la vecchia sidebar e non il nuovo navigation drawer.

Pignolerie a parte, l’app è comunque appena arrivata, quindi non è il caso di essere troppo severi. Confidiamo infatti di poterne tessere le lodi ulteriormente, magari in un prossimo update. Per adesso vi lasciamo il badge per il download gratuito.

Google Play Badge

Fonte: Digg