d-still

D-still, una piattaforma dedicata al social video

Erika Gherardi -

Il social è parte integrante della nostra vita: siamo abituati ad usarli e siamo abituati ad esserne circondati. Quello che ci mancava era il social video. Lo sappiamo, detto così suona un po’ strano, ma in realtà l’idea di base è più che interessante. La piattaforma dedicata a questa nuova forma di interazione sociale si chiama D-Still e noi non abbiamo resistito alla tentazione di provarla.

Prima di dirvi come funziona l’applicazione però dobbiamo spiegarvi cos’è questo fantomatico social video.

Abbandonate per un attimo le vostre convinzione di base sui filmati presenti nel web: più o meno lungo, realizzati da una singola persona o da un gruppo e statici. Statici nel senso che una volta online non cambia più. D-still invece punta all’opposto: chiunque può aggiungere scene ad un video potenzialmente infinito, un flusso costante di immagini, idee e persone che si rinnova continuamente, si evolve.

Tutti i filmati sono a tema e sono disponibili sul sito web, mentre il software, disponibile su Android e iOS, serve a partecipare. La schermata principale vi mostra infatti i vari video; voi potete aprirne uno, leggere la descrizione e stabilire se avete un contributo da dare al progetto girando una o più clip di pochi secondi. Registrate, fate l’upload del video e attendete la sua approvazione per scoprire se siete diventati parte del grande flusso di immagini che avevate scelto. Potete controllare in ogni momento lo stato delle vostre clip nella sezione Upload, così quando il video sarà approvate potete mostrare la vostra opera agli amici.

Il menù di base dell’app prevede poi la sezione Tu, con il vostro profilo, e il Tutorial, che però vi consigliamo di seguire sul sito web perché ogni tanto il caricamento è molto lento. Un consiglio: non pensate di non averne bisogno perché in realtà capire D-still all’inizio si rivela un’impresa tutt’altro che semplice e la videoguida, molto breve, vi chiarisce le idee e vi stimola ad impegnarvi nelle riprese.

Difetti? Uno su tutto: i video li guardate solo dal sito web. Ogni volta che tapperete su Play vi si aprirà la schermata che vi chiede se volete mandarvi il link via email. Non proprio la soluzione ideale, anche perché di conseguenza mancano alcune delle funzioni presenti sulla versione desktop, ossia la possibilità di condividere il video e mettere un Like. Niente di esaltante ma l’ideale per qualcosa che si fregia del titolo “social”, non pensate?

In ogni caso D-still è disponibile gratuitamente sullo Store e si è rivelato essere particolarmente originale e divertente quindi non possiamo che invitarvi a provarla. Magari diventerete anche voi protagonisti di qualche filmato.

Get it on Google Play