nexusae0_210[1]

Simon the Sorcerer, un classico puzzle degli anni 90, sbarca su Android

Nicola Randone -

nexusae0_4_thumb3[1]

Correva l’anno 1993. Un giovane di nome Clinton si trasferiva alla Casa Bianca mentre Whitney Houston scalava le vette delle classifiche ed, in SudAfrica, finiva definitivamente l’apartheid con Nelson Mandela nominato premio nobel per la pace.

L’anno 1993 è anche quello che segnò l’arrivo di Simon the Sorcerer su Amiga ed MS-DOS, un puzzle/adventure che avrebbe spopolato da lì a poco guadagnandosi il diritto di classico. Quest’anno, in occasione del ventesimo anniversario della sua uscita, Simon the Sorcerer si ripropone su Android con una giocabilità basata sul punta e clicca che trova, nella dimensione del touch, il suo strumento ideale.

Graficamente, il porting su Android mantiene le medesime ispirazioni ad eccezione di alcune viste che risultano più definite rispetto all’originale ed i menu di gioco completamente rivisti; anche l’audio è stato rimasterizzato, da evidenziare la possibilità di attivare una voce di menu che consente non solo di giocare con l’audio originale, ma anche di ripristinare la stessa grafica degli anni 90.

Il gioco è parlato in inglese, sono comunque disponibili i sottotitoli nella nostra lingua. Il prezzo di Simon the Sorcerer è di 3,12 €,  a seguire il badge per l’acquisto sul Google Play Store ed il video trailer ufficiale. Buon divertimento.

Get it on Google Play

Fonte: Android Police
video