LG sign final

LG conferma un nuovo tablet, mentre phablet, smartwatch e schermi flessibili arriveranno nel 2014

Nicola Ligas

LG G Pad è stato vociferato più volte in quest’ultimo periodo, e probabilmente anche passato al vaglio dell’FCC, quindi non ci stupisce certo che Dimitar Valev, capo del settore mobile di LG in Bulgaria, l’abbia ufficialmente confermato durante un’intervista.

Il dirigente di LG si è però lasciato andare ad ulteriori indiscrezioni su dispositivi che vedremo il prossimo anno, e che avrete già sbirciato nel titolo dell’articolo. Anzitutto si parla di un phablet, forse nell’intorno dei 6”, visto che abbiamo già G2 con 5,2” e probabilmente anche Vu: 3; secondariamente sono venuti fuori sia smartwatch che display flessibili (magari collegati tra loro), per i quali dovremo aspettare sempre il 2014, nonostante alcune recenti voci parlassero di novembre per gli schermi flessibili (ma ormai i “rumor” relativi al lancio di questo tipo di display si susseguono da anni, tanto che li ignoriamo quasi sistematicamente, a meno di una qualche pretesa di ufficialità, come in questo caso).

Un altro aspetto interessante dell’intervista riguarda i cambiamenti di design che Valev auspica per i dispositivi mobili, in particolare per quanto riguarda i pulsanti e il layout generale (impossibile non pensare al G2), segno che nella mente dell’azienda non si è trattato di un caso isolato, ma che pensa di riproporlo in futuro, magari anche su modelli di fascia più bassa.

Via: Phone ArenaFonte: Dnevnik