epoch2

Epoch 2: uno sguardo da vicino al gameplay del nuovo titolo di Uppercut Games

Giorgio Palmieri

Non sarà il Game of the Year 2013 del mobile gaming, ma Epoch è stato un buon titolo che ha saputo sfruttare le limitazioni di periferica presenti su smartphone/tablet come punti a favore, proponendo al pubblico un gioco valido in certi aspetti, e povero in altri. Giusto per rinfrescarvi la memoria, Epoch è uno sparatutto su binari cover-based, dove non è possibile muoversi liberamente nell’ambiente di gioco, ma solo spostarsi di copertura in copertura attraverso swipe su touchscreen. Uno dei problemi più gravi presenti in Epoch era la ripetitività dell’azione, difetto che gli sviluppatori hanno deciso di limare nel prossimo capitolo della saga, in uscita presumibilmente ad Ottobre, chiamato Epoch 2.

La struttura di gioco non ha subito eccessivi stravolgimenti, infatti il gameplay è rimasto pressoché invariato, ma la formula in generale è stata potenziata in ogni aspetto. Il comparto tecnico (già col primo episodio eccezionale) ha subito un restyling dal punto di vista della pulizia a schermo, i nemici sono stati diversificati e resi molto più interessati rispetto al passato, l’azione di gioco è decisamente molto più adrenalinica e allo stesso tempo ragionata in quanto sono stati aggiunti nuovi poteri e nuove mosse. Anche il level design è stato migliorato, infatti sarà possibile proseguire di sezione in sezione senza la cut-scene introduttiva che caratterizzava ogni combattimento del primo episodio. Tutto questo e molto altro nel nuovo lavoro di Uppercut Games, che già da ora ci sembra piuttosto interessante. Video-gameplay e galleria screenshot a fine articolo, fateci sapere le vostre prime impressioni nei commenti. Buona visione!

Fonte: Pocket Gamer
video