Dots

Dots arriva su Android: un semplice ma divertente rompicapo

Emanuele Cisotti

Sono tantissimi i giochi che richiedono di unire in file o colonne gruppi di colori o puntini simili (bejeweled ne ha creato un filone intero), ma Dots era uno di quei giochi, divenuti molto popolari, proprio grazie alla loro semplicità su iOS, che ancora mancavano all’appello su Android.

Finalmente questo gap è stato colmato e il gioco è disponibile gratuitamente anche sulla piattaforma del robottino verde. Il gioco è free-to-play, con acquisti in-app per sbloccare più velocemente bonus e power-up. Gli sviluppatori promettono, ora che il gioco è disponibile su Android, aggiornamenti molto tempestivi fra le due piattaforme. Il primo è incluso proprio in questa prima versione e oltre al metodo di gioco classico (60 secondi di tempo), aggiunge una modalità Moves che non da limiti di tempo ma limita il numero di mosse a 30.

Noi abbiamo provato il gioco è lo abbiamo trovato divertente e semplice fin da subito. Essendo gratis, una prova ve la consigliamo.

Google Play Badge

Fonte: The Verge