google-gaze-patent

Google Glass in grado di tracciare gli oggetti che stiamo guardando? Forse, in futuro

Roberto Orgiu -

Oggi è giornata di brevetti e Google non si lascia certo scappare l’opportunità di stupirci: l’immagine di testa riguarda infatti i nuovi diritti ottenuti da Google per il tracciamento degli oggetti che stiamo inquadrando. Cosa significa questo? In realtà possiamo solamente fare delle ipotesi sul possibile impiego di questa tecnologia: Google ha già la possibilità di riconoscere gli oggetti, ma ora potrebbe, grazie al lavoro congiunto dei sensori oculari e degli obiettivi frontali, capire esattamente quale oggetto stiamo guardando, la nostra reazione emotiva (grazie alla dilatazione della nostra pupilla) e utilizzare questi dati in qualche maniera.

Il primo utilizzo che ci viene in mente è quella di sfruttare le nostre reazioni per personalizzare ulteriormente le pubblicità delle quali siamo bersaglio (sappiamo bene che è proprio la categoria degli advertisement a fornire una buona fetta del fatturato di Google), ma molte altre potrebbero essere formulate: voi per cosa usereste questa tecnologia?

Fonte: Engadget
brevettiGoogle Glass