Screenshot_2013-08-04-13-17-00

Rivolete il browser stock dell’AOSP sul vostro Nexus senza i permessi di root? Ecco come fare!

Nicola Ligas

I browser sono spesso un argomento che suscita aspre discussioni: ciascuno ha il suo preferito, per i suoi motivi, e spesso ciò che piace ad uno su un certo dispositivo non è detto soddisfi le esigenze degli altri.

Insomma, per farla breve, se eravate affezionati al vecchio browser stock di Android e ancora oggi lo preferite a Chrome, ma non avete voglia di ottenere i permessi di root sul vostro Nexus, in 4 semplici passaggi potrete averlo nuovamente pronto all’uso e con tanto di sincronizzazione dei segnalibri di Chrome.

Il procedimento è davvero semplice, a patto che seguiate punto punto quanto segue:

  • Scaricate questo pacchetto e scompattatelo sul vostro dispositivo.
  • Usate un file manager per navigare fino a system/app, cliccate su browserproviderproxy.apk e installatelo (non preoccupatevi anche se restituirà errore, va bene così).
  • Riavviate (è obbligatorio, sennò non funzionerà).
  • Installate signedBrowser_blackhand1001.apk dal pacchetto scaricato inizialmente (questo è il browser vero e proprio).
  • Installate ChromeBookmarksSyncAdapter_blackhand1001.apk (questa è la funzione per sincronizzare i segnalibri con Chrome desktop, se volete).

Tutto qui, facile e funzionante. Crediti e ringraziamenti anche su questo thread di XDA.

Via: XDA
AOSP