zshdsc0732-1375373867

Moto Maker: il sito dove costruire il proprio Moto X

Nicola Ligas -

Moto X: ovvero lo smartphone costruito interamente in USA e personalizzabile secondo il gusto dell’utente; già ma come? Attraverso un apposito sito, dove inizialmente si potrà lavorare solo sulla versione per AT&T, che dovrebbe essere disponibile verso fine mese, con consegna a casa nell’arco di 4 giorni dall’ordine.

Per prima cosa ci sarà da scegliere il colore della cover posteriore e il materiale (per i più curiosi, i legni disponibili sono Bamboo, Teak, Ebano e Palissandro), poi si passa alla parte anteriore, che però può essere solo bianca o nera; a questo punto è la volta di pulsanti e contorno della fotocamera, che possono essere di tanti colori oppure metallizzati. Infine potrete anche scegliere il testo dell’incisione sul retro, che però da quel che abbiamo visto è piuttosto “piatta”.

Terminato con il telefono è la volta degli accessori, come custodie e auricolari o altoparlanti, e anche questi saranno personalizzabili nel colore, per abbinarli al meglio a quelli scelti per lo smartphone. Motorola ha stretto accordi con 12 marchi diversi (InCase, Griffin, OtterBox, SOL REPUBLIC, ecc.), e lancerà oltre 300 accessori (non è chiaro se tutti disponibili sul sito o meno): custodie, dock, auricolari, ecc.

Al lancio, che dovrebbe avvenire a fine agosto, le opzioni di personalizzazione saranno un’esclusiva di AT&T (in seguito si dovrebbero allargare), gli altri operatori avranno inizialmente solo la versione bianca o nera; il legno inoltre arriverà solo in un secondo momento.

Questo vi dà più o meno l’idea di quello che ci sarà a disposizione, ma per poterlo in qualche modo vedere, vi lasciamo il video ufficiale di Motorola stessa, quello di Engadget, e anche una piccola galleria d’immagini. Certo è hanno fatto una gran lavoro in questo senso: caro, ma buono.


Via: Engadget
video