Glass: Go Kart

Vivere con i Google Glass: Giorno #17, Go Kart!

Emanuele Cisotti -

Questo articolo fa parte di una serie, chiamata “Vivere con i Google Glass” che ci permetterà di raccontarvi cosa vuol dire indossare la rivoluzione tecnologica del nostro futuro.

Ok Glass, Go Kart

Non sarà proprio una Lamborghini, ma il kart elettrico (l’unico disponibile in zona senza attraversare la regione) è un divertimento garantito, elettrizzante e competitivo quanto basta per far parlare di “quella sportellata” con gli amici per i successivi sette giorni. E così ho deciso di portare con me i Glass anche in questa serata. Dopo averli usati in varie circostanze (concerto compreso) non avevo gran timore di rompere i Glass, ma mi sono dovuto ricredere. Ho scelto volontariamente un casco leggermente più grande della mia taglia per farceli entrare comodamente, ma ho avuto più problemi (su tre gare disputate) e ho temuto più volte di romperli per la grande pressione. I Glass sono intatti, ma se fossi un motociclista (cosa che non sono) penso che non li porterei più con me in un’occasione simile. Almeno fino a quando non uscirà un modello commerciale che sicuramente ovvierà a questo problema. Detto questo, vi lascio alle foto e ai video di questa simpatica esperienza (riferito ai kart+Glass, visto che la pista dei kart di Prato ormai la conosco a memoria). L’impressione è che la qualità video sia più che discreta per questo compito, anche se l’effetto prima persona della guida di un kart viene in parte vanificato da una grande perdita senso di velocità e anche di qualità audio quando il kart accelerava.

Nota personale: il video che vedete è quello delle prove libere, dove il mio kart ha inizialmente deciso di non funzionare, per poi “redimersi” e permettermi di realizzare un buon tempo personale. Nelle prove libere mi sono poi aggiudicato una terza posizione che mi è valsa la seconda posizione nella gara finale. Ho scelto comunque di mettere solo questo video perché il più divertente fra i tre. Se non avete mai provato a guidare un kart fatelo: divertimento assicurato!

“Ma sono i Google Glass?”

Incredibilmente, per la prima volta nell’area fiorentina, ben due persone sconosciute mi hanno chiesto se fossero i Google Glass (e una mi ha anche chiesto di provarli). A quanto pare un kartodromo è il posto migliore per incontrare altri appassionati di tecnologia. Essendo la fotocamera la prima cosa che balza all’occhio, la battuta più gettonata (in assoluto, non solo in quest’occasione) è stata quella sull’utilizzo che ne avrebbero fatto in ambito “privato”.

Google Glass Explorer

Google Glass Explorer

confronta modello

Ultime dal forum:

  • dal forum 01-01-1970 - 00:00
Google Glassvideo