Moto x nano sim

Motorola Moto X: immagini del “Magic Glass” e della nano SIM, e conferme per il lancio solo USA

Nicola Ligas

Il Moto X sarà anche destinato al solo mercato americano (ne riparleremo tra poco) ma sembra anche collegato in qualche modo al lontano oriente, dal quale sono già arrivate alcune foto scattate dallo smartphone, e da cui giunge ora lo scatto della nano SIM dello smartphone, raffigurata qui sopra. Non la prendiamo proprio come una conferma ufficiale, ma l’immagine sembra legittima, anche se forse non è il caso che corriate a cambiare la vostra scheda, dato che Moto X potrebbe non arrivare mai in Europa.

Stando a quanto riportato dal rivenditore inglese Handtec sul proprio blog, Moto X sarà rilasciato solo in USA, e non ci sarebbero piani per una sua diffusione al di fuori del suolo americano. Il retailer conferma anche l’ampia possibilità di personalizzazione per quanto riguarda il colore dello smartphone e l’opzione per avere un’incisione personalizzata sulla cover posteriore. L’unica speranza per noi europei risiede in un “rumor” di qualche tempo fa, che voleva Motorola al lavoro su uno smartphone per il Vecchio Continente in arrivo durante l’autunno, che potrebbe essere una variazione sul tema di Moto X. Stiamo comunque facendo speculazioni su una speculazione, quindi meglio fermarci qui e attendere la presentazione di giovedì notte, anche perché le ultime voci insistono sulla commercializzazione imminente di Moto X, che potrebbe avvenire anche all’indomani della presentazione ufficiale, quindi dettagli come disponibilità e prezzo dovrebbero essere presto noti.

Chiudiamo invece con alcune immagini di quello che abbiamo chiamato Magic Glass, ovvero un presunto pannello di Gorilla Glass unito ad un particolare polimero per formare una superficie continua che avvolga sia la parte frontale che i bordi del dispositivo, senza gap con il retro. Le foto non sono in grado di confermare visivamente tutto questo, ma in ogni caso quello che vedete dovrebbe essere il vero pannello anteriore di Moto X. Piccolo bonus: si leggono chiaramente anche le scritte in alto a destra, che sono state sempre nascoste in molte foto/video trapelati in precedenza; si vede che ormai nessuno teme più nulla, dato che di questo smartphone conosciamo vita, morte e miracoli.

Via: GSMInsiderFonte: Fanatic Fone