moto-x-dlte

Magic Glass e Dual LTE MIMO: altri nomi altisonanti per Moto X

Nicola Ligas

Una cosa è certa: Taylor Wimberly, del quale abbiamo parlato anche ieri, ha un sacco di “spaccati” di Moto X, e avrà anche sentito qualche informazione o nome collegato allo sviluppo dello smartphone, ma questo non significa che ogni sua informazione sia esatta o rilevante. Due di queste sulle quali avevamo inizialmente glissato (ma tanto ormai esiste qualcosa di questo smartphone che non sia stato detto o trapelato?) sono Magic Glass e le doppie antenne LTE.

Il primo, nome altisonante a parte, consisterebbe in uno strato di Gorilla Glass unito ad un particolare polimero per formare una superficie continua che avvolga sia la parte frontale che i bordi del dispositivo, senza gap con il retro. Non è ben chiaro quale sarebbe il beneficio principale di questo tipo di vetro (a parte renderne più difficoltosa, almeno in apparenza, la sostituzione) e se e come si ricolleghi alla struttura in alluminio vista ieri, ma probabilmente non ci perderemo il sonno sopra.

Le doppie antenne LTE dovrebbero invece servire per le migliori performance LTE possibili (sia in termini di velocità che ricezione). Moto X avrà insomma due antenne separate dedicate all’LTE, divise da quelle per il 2G/3G  (oltre a queste avremo anche quelle per GPS, Bluetooth e Wi-Fi). Considerando lo stato dell’LTE in Italia ci saremmo accontentati anche di una sola antenna per tutto quanto, ma battute a parte, dovrebbe comunque trattarsi di una buona miglioria, anche in termini energetici, ma resta da verificare se e su quali network funzionerà a dovere.