52[1]

iFixit da un 7 sulla riparabilità al Google Nexus 7

Nicola Randone -

12[1]

iFixit è un team di entusiasti ed appassionati di tecnologia che offre un utile ed interessante servizio ai consumatori, specie quelli fissati col fai-da-te: i prodotti che passano sotto i loro ferri ottengono infatti un punteggio che ne determina la loro “riparabilità“.

Questo significa che prodotti con punteggi molto bassi  sono ad alto rischio “rottura”, anche nelle mani di tecnici esperti, mentre quelli che ottengono un valore più alto possono essere aperti e sezionati anche da gente comune.

L’ultimo nato di casa ASUS in collaborazione con BigG, il nuovo Nexus 7, ha ottenuto da iFixit un punteggio pari a 7 su 10. Seppure venga fatto notare che, senza l’adeguato strumento, aprire il pannello posteriore può causare la rottura dello stesso, il resto dei componenti possono essere rimossi con discreta facilità.

La batteria è la prima cosa visibile e può essere rimossa senza problemi (a parte un pò di colla con cui combattere), naturalmente nel processo è inevitabile rompere i sigilli per la garanzia. Pochissimi problemi anche nella rimozione della scheda madre e della scheda figlia, come della fotocamera posteriore ed anteriore.

In sostanza, a parte qualche problema con l’apertura del pannello posteriore e con la colla della batteria, il resto del tablet è facile da aprire e riparare.

A sequire quattro immagini fornite da iFixit che meglio esplicano i processi appena descritti.


Nexus 7 2nd Generation Teardown

Via: Slash Gear
ASUS Nexus 7 (2013)

ASUS Nexus 7 (2013)

confronta modello

Ultime dal forum:

ASUS Nexus 7 (2013)iFixit