supersu_multiutente

Problemi di root su Android 4.3? Ci ha già pensato Chainfire

Giuseppe Tripodi

Questo è un giorno di gaudio, per tutti i possessori di dispositivi Nexus e siamo sicuri che non c’è bisogno di spiegare il perché. Tuttavia, i più smanettoni, potrebbero aver avuto qualche piccola delusione: sembra che in parecchi stiano avendo problemi ad ottenere il root con questa nuova versione di Android utilizzando i metodi più blasonati.

Non temete, non resterete a lungo senza il prezioso super cancelletto: a risolvere la seccatura che diversi utenti stavano avendo ci ha già pensato chainfire: l’instancabile hacker ha infatti comunicato con un post su G+ che la versione di SuperSU che aveva preparato per la ROM leaked del Galaxy S4 sembra funzionare anche con i firmware Android 4.3 dei Nexus. Anche in questo caso, viene utilizzata la nuova funzione di daemon mode, motivo in più per il quale ci si assume tutte le responsabilità in caso di flashing.

Chainfire ha comunicato che aggiornerà SuperSU e il CF-Auto-Root nei prossimi giorni, ma se (come noi!) proprio non potete attendere, potete già scaricare la nuova versione 1.41: il link per il download lo trovate a questo post, noi abbiamo già testato la procedura con successo su Galaxy Nexus e non abbiamo avuto alcun problema. Tenete solo presente che, in caso di flash con la recovery ClockWorkMod è necessario disabilitare la voce disable stock recovery flash e che, nel caso abbiate problemi con Titanium Backup (o altri software di backup e restore) potrebbe essere necessario modificare il percorso/storage/emulated/legacy (piuttosto che il vecchio storage/emulated/0). Non mancateci di sapere nei commenti se avete già effettuato il root o se state incappando in qualche tipo di difficolta.