glass reinvented

E se i Google Glass fossero…così!?

Nicola Ligas -

Una delle maggiori critiche che abbiamo/avete/hanno fatto a Google Glass riguarda il suo attuale design: certo, per essere il primo della sua specie, poteva andare molto peggio, ma non è sempre facile passare inosservati e al di là di questo non necessariamente gli occhiali di Google sono comodi (difficile ad esempio portarli sotto un casco e comunque mediamente ingombrano di più di un normale paio di occhiali).

Si è anche parlato spesso dei futuri modelli da prescrizione, ma ancora non è ben chiaro come saranno fatti questi ultimi, né tantomeno la versione commerciale vera e propria di Glass (forse saranno “agganciabili” come suggerisce questo brevetto?), ma la piccola software house Sourcebits ha comunque voluto provare ad immaginarseli.

Avendo ricevuto il proprio paio di Google Glass per il quale svilupperanno poi altri prodotti, questa startup ha realizzato dei mockup davvero interessanti, che vi riproponiamo qui sotto. Il risultato ha un che di hipster, ma di certo è anni luce più comune degli attuali Glass; è comunque molto difficile, in base a quanto abbiamo visto finora, che Glass possa assumere una simile forma, principalmente a causa dell’ingombro del prisma, che non sarà facile ridurre, però ammettiamo che l’indicatore luminoso della batteria è un tocco di classe notevole.

A scanso di equivoci specifichiamo che Sourcebits non è affiliata in alcun modo con Google (ma un po’ lo vorremmo): voi cosa ne pensate del risultato?

Via: Fast CompanyFonte: Sourcebits
Google Glass