Schermata 2013-07-22 alle 17.17.25

Canonical lancia la campagna Indiegogo più grande di sempre: 32 milioni di dollari per il suo smartphone Edge

Nicola Ligas -

32 milioni di dollari in 31 giorni, volti alla produzione di appena 40.000 esemplari: tale è la richiesta di Canonical su Indiegogo, rivolta a chiunque voglia contribuire alla realizzazione di Edge, il primo smartphone a nascere con Ubuntu Touch.

Per “soli” 600$ quest’oggi o per 830$ a partire da domani, potrete assicurarvi uno dei primi esemplari quando debutteranno il prossimo maggio.

E considerando che parliamo di uno smartphone che mira ad essere anche un PC, le specifiche tecniche sono commisurate alle pretese: sono infatti confermati 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, inoltre sarà compatibile sia con l’LTE americana che con quella europea. Più modesto il display, da “soli” 4,5 pollici HD, mentre il processore sarà “il più veloce multi-core”.

Lo smartphone non sarà però solo basato su Ubuntu, ma potrà anche essere avviato con Android (dual-boot), ed il motivo è molto semplice: sarà infatti possibile lanciare Ubuntu desktop da Android utilizzando un’apposita app (vedi video a fine articolo), rendendo tale integrazione un tassello essenziale nell’unicità di questo smartphone.

La convergenza tra fisso e mobile ha insomma un suo prezzo: salato. La sfida di Canonical è importante e rischiosa: un suo successo darà il via ad un dispositivo “di nuova generazione”, che punterà deciso sull’unione dei due mondi (molto più di quanto fatto da Motorola in passato), ma d’altro canto un fallimento potrebbe facilmente essere una bella battuta d’arresto. Ci riuscirà? 74.000 dollari sono già stati raccolti, ne mancano solo…quasi 32 milioni!

Via: The Next Web
ubuntuvideo