android 4.3

Interfaccia personalizzabile tra OEM e stock in Android 4.3? Possibile, ma molto improbabile.

Nicola Ligas -

Con l’avvicinarsi di Android 4.3 non potevano mancare anche i “rumor selvaggi” e quello che vi riportiamo lo è senz’altro. Prima di esprimere giudizi comunque, vediamo in cosa consiste.

Il sito geekspot.com ha pubblicato lo screenshot che vedete qui sopra, che proverrebbe dal sito ufficiale di Android: si tratterebbe di una pagina rimasta online per pochi minuti che illustra la nuova versione di Jelly Bean, la 4.3, che ormai dovrebbe arrivare a giorni. In essa è possibile scorgere un’interessante nuovo paragrafo che parla della possibilità di scegliere la propria interfaccia:

Con Android 4.3 potrete facilmente passare dall’interfaccia modificata dagli OEM a quella Google Edition Device (GED)

L’idea è quindi che con questa nuova versione del robottino si materializzi il famoso customization center di cui si parlava lo scorso autunno: passare in pratica da interfaccia stock a quella personalizzata, a piacimento dell’utente.

Siamo scettici su questo fatto? Sì, per vari motivi, che andremo subito ad elencare:

  • Lo screenshot in alto e l’attuale descrizione sul sito di Android sono molto simili, c’è giusto l’inizio di questo nuovo paragrafo ma l’introduzione è praticamente identica fin nel titolo, giusto con l’aggiunta del riferimento al Bluetooth LE e del Wi-Fi più economico (si parlava in realtà che fosse sempre attivo), ma il resto della descrizione è palesemente uguale. Senza contare che non si capisce come mai interrompere lo screenshot così in alto e non catturare anche il resto della schermata.
  • Fare lo switch da interfaccia personalizzata ad Android stock non è come cambiare launcher, è molto di più. Lo ha dimostrato Paul O’Brien di MoDaCo: ci vuole in pratica una doppia ROM e il passaggio non è istantaneo. In più si creano tutta una serie di problematiche, come la conservazione dei dati delle app e la corretta esecuzione delle stesse, per certi versi ancora più complessi del multiutente, dove in fondo l’ambiente operativo era lo stesso per tutti gli account.
  • Quanto è facile falsificare la schermata che vedete in apertura di articolo? Molto facile, la dimostrazione la trovate qui sotto, e non occorrono competenze con photoshop, basta una banale modifica al codice, quindi il risultato e visivamente perfetto.

Schermata 2013-07-20 alle 15.38.49

Queste sono solo alcune banali considerazioni immediate, ma molte di più se ne potrebbero fare. In ogni caso non ha senso dilungarsi ulteriormente nel tentativo di smontare quella che ci sembra un facile contraffazione: se avremo ragione o meno lo scopriremo mercoledì, lieti come sempre di sbagliarci. Voi cosa ne pensate?

Via: Reddit