vine

Vine si aggiorna con l’update più grande di sempre: canali, widget e “revining”

Nicola Ligas

La frase nel titolo in realtà non del tutto farina del nostro sacco: è Vine stesso a definire l’aggiornamento che vi segnaliamo “our biggest yet!“, e cosa ci sia di così grande ve lo spieghiamo subito.

Anzitutto è stata aggiunta una funzione unica per Android (nel senso che su iOS non c’è): il widget di cattura; una semplice icona a forma di videocamera da collocare sulle nostre homescreen, cliccando sulla quale avvieremo immediatamente la registrazione di un filmato con Vine. Semplice, efficace, pratico. Sempre riguardo ai video, tra l’altro, segnaliamo anche che è stato aggiunto il pulsante “mute“, quindi potremo guardarli senza paura di disturbare qualcuno e senza correre a cliccare sul bilanciere del volume in tutta fretta.

Anche la parte di cattura è stata rinnovata, con nuovi strumenti per la messa a fuoco e con l’aggiunta della griglia, mentre adesso sarà possibile condividere i propri filmati (e navigare) su 15 canali tematici, ricondividendo (“revining“) i post che preferiamo con tutti i nostri follower in un tap.

Vine sarà insomma arrivato tardi su Android, ma una volta messe radici sta dimostrando di volersi accasare, e di certo non staremo qui a lamentarcene.

Google Play Badge