3-whereslatitudeinframemagnified

Google aggiorna ancora Maps per reintrodurre ufficialmente le mappe offline

Nicola Ligas -

Se non vi fosse bastato il corposo aggiornamento di ieri di Google Maps (a proposito: vi è arrivato?), sappiate che ce n’è già un altro dietro l’angolo.

Vi avevamo infatti detto che al momento era stata disabilitata la funzione per il salvataggio offline delle mappe, sebbene fosse presente un easter egg per averla comunque (scrivere “ok maps” nella barra di ricerca).

Lavorando alacremente (e forse in seguito alle lamentele della gente) gli ingegneri di Google hanno però aggiunto un accesso semplificato a tale funzione, nella forma di una card (vedi immagine qui a fianco) “make this map area available offline”, collocata sotto alla maschera di ricerca. “Ok maps” continuerà comunque a funzionare, ma se preferite le cose semplici e palesi adesso avrete anche l’opzione ufficiale.

Altra piccola differenza con la versione di ieri: è stato aggiunto il link “dov’è Latitude?” in fondo al menu nel navigation drawer, che spiega la sorte del servizio di condivisione della posizione di Google, che chiuderà i battenti il prossimo 9 agosto e le cui funzionalità saranno in parte integrate in Google+; ma questo ve l’avevamo già detto ieri.

Vi lasciamo quindi con il badge per il download, in attesa che l’aggiornamento arrivi anche da noi.

Google Play Badge