Vyclone

Vyclone: una miscela di video a partire dalla nostra posizione

Andrea Bordin

Sì, mash-up: è questo forse l’aggettivo più adatto per descrivere cosa fa quest’applicazione. Spieghiamo meglio: Vyclone ci permette di registrare dei video (della durata massima di 3 minuti), che verranno poi caricati nella cloud dell’app e, una volta terminato l’upload Vyclone (oppure potete farlo anche voi manualmente) cercherà dei video fatti nelle vicinanze e li mescolerà insieme.

Il risultato finale è un mix di vari video, e ovviamente dà il meglio di sè quando i vari video riguardano tutti lo stesso evento come ad esempio spettacoli e concerti, andando a creare così un unico filmato realizzato da più angolazioni; tant’è che fra i finanziatori di Vyclone  figurano Dreamworks, il manager di Lady Gaga ed Ashton Kutcher.

Ma senza volerla segregare all’ambito del divertimento, l’app potrebbe anche essere usata per riprendere i vari punti di vista di un evento sportivo, di una manifestazione o altri eventi anche di tipo politico. Il principale limite dell’app sembra essere il ridotto numero di utenti, nonostante sia multipiattaforma e sia già presente su iOS da un anno, non sembra ancora essere così diffusa.

Gli altri possibili impieghi li lasciamo provare a voi, magari ci smentirete e ci comunicherete che vicino a voi ci sono moltissimi utilizzatori di Vyclone; se volete iniziare a fare del (geo)social video-making non dovete far altro che scaricare l’app dal consueto badge.

Google Play Badge

 

video