Google_GLASS_NY_fitting

Google Glass potrebbe ricevere a breve un suo app store, un player audio e un lock screen

Nicola Ligas -

Google Glass continua a crescere, e nel suo ultimo aggiornamento firmware sono state trovate indicazioni di cosa potrebbe arrivare a breve: un app store dedicato, chiamato elegantemente “Boutique“, un lettore musicale, finora assente ingiustificato, e finalmente anche un lock screen definitivo, che comunque era nell’aria già da un po’.

Il meccanismo di sblocco sembra in realtà piuttosto elaborato, volto non tanto ad impedire l’attivazione involontaria degli occhiali, quanto piuttosto ad evitare che qualcuno, a parte noi, possa usarli. Sono previsti quattro meccanismi di unlock, attraverso i quali passeremo scorrendo su e giù sul touchpad laterale, ed eseguendo per ciascuno delle swipe gesture orizzontalmente.

Per quanto riguarda lo store invece, non c’è assolutamente ancora niente di definitivo, ma sembra che comunque le applicazioni per Glass avranno una loro “casa”, e che sarà comunque possibile sincronizzare anche apk nativi per Android; quest’ultima parte è comunque meno chiara, dato che in fondo ci sono già le mirror API per sviluppare applicativi per gli occhiali e che nella maggior parte dei casi quelli nativi, per quanto compatibili, non girano certo al meglio. Tra l’altro ci sono segni anche di un package installer, sebbene non attivo; in ogni caso stiamo guardando solo ad una parte assai limitata del codice, e già siamo più che lieti della presenza di uno store dedicato: per esaminarne bene tutte le funzioni ci sarà senz’altro tempo.

Sul fronte multimediale ci sono tracce di un player audio, e ancor più esigui segnali di uno video; in compenso, con un piccolo hack, è già possibile abilitare la regolazione del volume dello speaker a conduzione ossea.

Altri indizi minori riguardano l’icona di un microfono rosso (registrazione audio?), e la possibilità di accedere alla timeline di un altro specifico utente Glass e una nuova opzione per navigare in rubrica con i movimenti della testa. In ogni caso si tratta di tutte caratteristiche future, che ancora non ci è dato sapere se e quando Google vorrà introdurre, ma di certo lock screen ed app store appaiono prioritari rispetto al resto.

Fonte: Slashgear
Google Glass