Tinhte_Motorola_Xt912a-15

Altre novità sul Moto X: prezzo, disponibilità e altro ancora

Lorenzo Quiroli -

Non c’è dubbio che sia uno degli smartphone più attesi dell’estate, se non il più atteso: stiamo parlando del Moto X, il primo prodotto di Motorola pensato e costruito dopo l’acquisizione da parte di Google, che sta investendo seriamente per pubblicizzarlo già adesso, prima ancora che sia ufficiale.

In un post su Google+ Taylor Wimberly ha risposto ad alcune domande riguardo al Moto X, svelando parecchi dettagli che concordano con quanto abbiamo sentito fino ad ora: viene innanzitutto confermato il processore Snapdragon S4 Pro MSM8960pro, i 2 GB di RAM e la risoluzione del display 720p, anche se non viene confermata la dimensione (indicata comunque come 4.x, quindi tra i 4 e i 4,9 pollici). Nessuna conferma nemmeno sulla capacità della batteria, che però viene definita come “industry leading”, ossia come leader nel settore.

Certamente, la premessa “Il primo smartphone che puoi progettare da solo” non è molto chiara su cosa realmente potremo personalizzare: secondo Taylor potremo scegliere non solo colore e memoria interna, opzioni già disponibile su molti smartphone, ma anche il materiale del case, che potrebbe essere fibra di carbonio, plastica, metallo o legno, mentre dal punto di vista software saremo in grado di personalizzare alcuni aspetti come suonerie, wallpaper e applicazioni installate.

Il prezzo non è ancora noto ma dovrebbe essere intorno ai 299 dollari o addirittura meno mentre la disponibilità riserva una gradita sorpresa: sempre secondo queste notizie non confermate, lo smartphone sarà disponibile in un primo momento soltanto negli USA e verrà commercializzato nel mese di agosto, ma potrebbe raggiungere il resto del mondo nel quarto trimestre dell’anno, ossia da ottobre in poi. Non rimane che attendere, e sperare che sia vero.

Fonte: Google Plus