amazon-gamecircle

Amazon allarga il suo GameCircle a tutti i dispositivi Android

Nicola Ligas

Apple lo chiama Game Center, Android usa Google Play Game Services (anche se non sono proprio la stessa cosa) e Amazon propone GameCircle: scegliete il termine che preferite, ma il concetto è che il gaming è un fattore che nessuna grande azienda può trascurare oggi, indipendentemente dal dispositivo e dall’OS in questione, ed è anche alla luce di questo che Amazon ha finalmente allargato i propri servizi al di là dei suoi Kindle.

GameCircle è infatti stato lanciato praticamente un anno fa, portando riconoscimenti, classifiche e sincronizzazione nella cloud agli utenti dei tablet del colosso librario; la novità odierna è che adesso il servizio (e i 500 giochi attualmente supportati) è aperto anche a tutti gli altri dispositivi Android. Attenzione, questo non significa che sia automaticamente funzionante: per poterlo sfruttare i vari sviluppatori dovranno integrarne le API nei propri giochi, ma è fin troppo evidente che la mossa miri anche a mettere i bastoni tra le ruote all’affine servizio di Google, in una gara a quale sarà il preferito tra i due.

Se siete sviluppatori interessati, vi raccomandiamo una visita al sito di Amazon, mentre tutti gli altri dovranno solo attendere il frutto del vostro lavoro.

Via: Tech Crunch