roaming

Iniziano già le importanti riduzioni dei costi di roaming in Europa

Nicola Ligas -

Come avevamo annunciato poco tempo fa, c’è aria di cambiamento in Europa per quanto riguarda i costi di roaming tra gli stati membri e a quanto pare i primi e importanti segnali si sono già fatti vivi, ancor prima del previsto.

Da oggi infatti, gli operatori europei non potranno far pagare più di 0,45€ a megabyte, contro gli 0,70€ finora in vigore, ed entro il prossimo anno dovremmo arrivare a 0,20€ a megabyte, con un possibile abbattimento dei costi di roaming per la fine del 2014.

Buone notizie anche sul fronte prettamente telefonico: le chiamate effettuate costeranno ora non più di 0,24€/minuto, mentre quelle ricevute saranno al più 0,07€/minuto; gli SMS si fermeranno invece a soli 0,08€. Anche in questo caso sono comunque attese ulteriori e importanti riduzioni il prossimo anno.

Sottolineiamo solo una cosa: le cifre fin qui indicate sono al netto di tasse locali, che saranno aggiunte da ciascun operatore, e che essendo variabili non sono state incluse. Si tratta comunque di un primo e importante passo verso un’Europa più unita, anche telefonicamente parlando.

ecrates

Via: The Verge