tracking

Who is Tracking: l’app che ci dice quali app potrebbero avere intenzioni malevole

Nicola Ligas -

La privacy è un argomento che tende facilmente all’ossessivo (-compulsivo). Se da una parte è vero che il manuale del perfetto paranoico prevede di porsi sempre una ed una sola domanda (“sarò stato abbastanza paranoico?“), dall’altra è anche vero che finché l’utente sa bene cosa fa, non ci dovrebbero essere problemi, ma quando inizia la “caccia alle streghe” allora qualche povera e innocente app finirà ingiustamente sul rogo.

Siamo quindi un po’ combattuti nell’avvicinarci a questa Who is Tracking, un’app appena nata su XDA, il cui scopo è “individuare ogni app malevola o bloatware che cerchi di tenere traccia della vostra posizione e delle informazioni dell’utente.” Come?

Who is Tracking genera una lista di app che hanno qualsiasi tipo di accesso alla rete, inclusi quindi Bluetooth, Wi-Fi, GPS, e ovviamente la rete mobile. Inoltre, grazie ad un’apposita funzione, l’app evidenzia ogni servizio presente sul dispositivo che sia collegato in rete. Vi raccomandiamo quindi di esaminare questi dati con molta attenzione: il fatto che un’app sia connessa non implica che stia inviando i dati della nostra carta di credito ad un delinquente neozelandese (col massimo rispetto per la Nuova Zelanda); molto spesso le app gratuite hanno dei banner pubblicitari che necessitano di una connessione alla rete, anche se si tratta di una semplice calcolatrice.

Who is Tracking genera insomma “una lista di sospetti” molto ampia: è compito poi dell’utente scremarla con cognizione di causa.

Tra le altre funzioni dell’app segnaliamo anche la possibilità di eliminare lo storico del GPS e di inviare dati fittizi sulla nostra posizione se un’app cerca di accedervi per periodi prolungati o ripetuti.

Se le app che avete sul vostro dispositivo sono “fidate”, probabilmente non avrete mai bisogno di Who is Tracking, ma se avete qualche dubbio, qui sotto trovate come sempre il badge per il download gratuito. Se siete veri paranoici però, la domanda che dovrete porvi è: ma chi traccerà il comportamento di Who is Tracking?

Google Play Badge

Via: Via
video