Google Personal Search

Google al lavoro su una console da gioco, uno smartwatch e novità per le prossime versioni di Android

Lorenzo Quiroli

La notizia arriva direttamente dall’autorevole Wall Street Journal e descrive i futuri piani dell’azienda di Mountain View, in particolare tutto ciò che concerne Android, e sebbene non ci sia alcune prova di molte delle affermazioni seguenti, il WSJ non è di certo uno di quei giornali che scrive senza avere una fonte affidabile.

Innanzitutto Google starebbe sviluppando una console Android, decisione presa vista l’attenzione suscitata da Ouya e Gamestick ma soprattutto per anticipare Apple che avrebbe intenzione di aggiungere i giochi alla Apple TV. Oltre alla console, Big G sarebbe anche al lavoro su uno smartwatch (ma questo già lo sapevamo) e ad un successore del Nexus Q.

Google sta ovviamente lavorando sulla prossima versione di Android, che dovrebbe essere meglio ottimizzata per gli smartphone di fascia bassa, smartphone che anche la stessa Google produrrà in futuro e che saranno destinati ai paesi in via di sviluppo, con l’intento di evitare la diffusione di altri sistemi operativi come Firefox OS. La sezione Google X poi sarebbe al lavoro su dei misteriosi dispositivi Android di “nuova generazione” dei quali non vengono riportate ulteriori notizie.

Uno dei grandi obiettivi di Google sarebbe rendere Android sempre più diffuso in diversi tipi di dispositivi che non siano i classici smartphone o tablet, come i computer portatili: HP è il nome di una azienda che sarebbe al lavoro per produrre un laptop Android sul quale sarà presente la versione internamente chiamata “K-release”, che si riferisce a Key Lime Pie; questo PC dovrebbe essere un vero concorrente di Windows.

In questa nuova versione dovrebbe essere introdotto anche il supporto ad una ampia gamma di dispositivi, che va dai portatili, agli elettrodomestici, ai cosiddetti wearables (ossia quelli che si indossano, come i Glass o gli smartwatch), e verrà rilasciata durante l’autunno.

Quanto di tutto ciò è vero? Solo il tempo ce lo dirà, ma nel frattempo potete dirci la vostra opinione nei commenti.

Via: ViaFonte: Fonte