xiaomi

Xiaomi lancia un servizio di messaggistica con mire verso il mercato globale

Nicola Ligas

Per quanto ci piacerebbe molto un lancio globale degli smartphone di Xiaomi, quest’azienda è ancora strettamente legata al proprio paese Natale, ovvero la cina, o tutt’al più ad Hong Kong, Singapore e Taiwan. Il suo nuovo servizio di messaggistica, anch’esso di ispirazione iMessage, sembra però voler ammiccare ad una diffusione più vasta di quella nell’estremo oriente.

I suoi utenti sono infatti ora in grado di inviare messaggi anche internazionali, grazie alla collaborazione dell’azienda con SAP Mobile Services per lanciare un servizio di messaggistica conosciuto come enterprise international SMS (iSMS).

Proprio la sua disponibilità a livello internazionale potrebbe suggerire una maggiore espansione in futuro, come del resto già ipotizzato, sebbene l’azienda non abbia dato alcun tipo di conferma in merito.

Matthew Tonkin, Vice President di SAP Mobile Services, si dichiara ovviamente molto soddisfatto dell’accordo, anche se in precedenza Xiaomi si era già accordata con Mface (un social network del sud-est asiatico), per aiutarla a portare il suo MiTalk oltremare. (MiTalk è un servizio di messaggistica multi-piattaforma, non disponibile sul Play Store ma scaricabile dal link precedente, disponibile per Android, iOS, Symbian, Windows Phone e PC, che dovrebbe avere oltre 23 milioni di utenti registrati.)

iSMS al momento non è quindi di nostro appannaggio, ma continueremo a guardare con interesse ad ogni possibile segnale di espansione da parte di Xiaomi, anche se sospettiamo potrebbe volerci molto tempo.

Via: Via