GTasks: i vostri to-do sincronizzati con Google

Erika Gherardi

GTasks

Permetteteci di dirlo: se c’è qualcosa a cui Google non ha dedicato la giusta attenzione finendo per farsi superare da tantissimi altri concorrenti sono i to-do. Brutti, integrati senza troppa cura in Gmail e non troppo sponsorizzati: spesso la gente non sa che esistono e se lo sa li evita, anche perché non esiste un’app ufficiale. Se però decideste di non rinunciare al sync con Google le alternative davanti a voi sono parecchie fortunatamente. Una di queste è GTasks ed è indubbiamente una delle più note.

Per chi come noi ha avuto modo di provare moltissime app to-do questo software risulta un po’ essenziale, tanto nelle funzioni quanto nella grafica. La schermata principale vi permette di avviare il sync, aggiungere task, controllare quelli presenti o accedere alle funzioni di modifica. Niente di straordinario insomma: classica spunta per segnare le cose già fatte, tap prolungato per cancellarli o aggiungere la scadenza oppure brevissima pressione per accedere all’editing dove aggiungere dettagli, date, promemoria, ricorrenze ed eventuali urgenze.

Ad essere interessante risulta la creazione delle liste, così potete avere elenchi diversi per impegni diversi: lavoro, scuola, casa, hobby… Praticamente tutto quello che vi serve per non fare confusione.

Le impostazioni infine vi permettono di aggiungere più account Google, di settare le funzioni di Promemoria e quelle base del software che comprendono, ad esempio, la possibilità di vedere i task in status bar, quella di modificare il carattere e di scegliere di mostrare la barra di aggiunta rapida.

Come avrete notato, GTasks è molto essenziale ed è per altro accompagnata da un’interfaccia altrettanto semplice e molto intuitiva. A voi spetta ovviamente la decisione di utilizzarla o meno in basa alle vostre esigenze; nel frattempo noi vi lasciamo il badge per il download e qualche screen.


Get it on Google Play