qrcode

Con QrCode Port condividi informazioni senza NFC o Beam

Nicola Randone -

Scambiare informazioni tra due terminali è diventato oramai un gioco da ragazzi con NFC o con Android Beam, un tap ed è possibile condividere un file, un numero di telefono, un’immagine e qualsivoglia altra informazione  su un altro terminale senza complicate procedure di autenticazione.

QrCode Port è un’applicazione per Android, scaricabile gratuitamente dal Google Play Store, che sfruttando la tecnologia del codici QR, ci consente di scambiare velocemente informazioni anche con dispositivi non ICS e senza NFC.

In realtà non vi è nulla di nuovo, l’applicazione non fa altro che generare QR code da un link, un numero di telefono od un qualsiasi dato di tipo testuale; la sola differenza sta nel fatto che è concepita per memorizzare i propri dati sensibili (ad esempio password, pin del bancomat e della carta, numero di conto corrente etc etc) per poi richiamarli semplicemente con un tap. La cosa ci porta a riflettere sul motivo per il quale non lasciarli nel loro formato originario visto che la decrittazione di un QR code non è certo roba da hacker provetti.

Valutazioni a parte, la app è congegnata anche per condividere le informazioni con altri smartphone: se un amico ci chiede di girargli il nostro IBAN per farci un bonifico, gli chiederemo di aprire un qualsiasi analizzatore di QrCode e di puntarlo poi sul nostro display.

Per maggiori informazioni su QrCode Port vi invitiamo a consultare il relativo thread su XDA. Per scaricarlo sul proprio terminale sarà sufficiente cliccare sul bottone che trovate in basso.

Get it on Google Play

Fonte: Fonte
video