samuraishodown

Samurai Shodown II in arrivo su Android

Giorgio Palmieri

Sappiamo benissimo che i dispositivi touchscreen non sono adatti per alcune tipologie di gioco. Gli sviluppatori, però, cercano in tutti i modi di trasformare questa limitazione in punto di forza. Un genere che si presta bene come esempio è quello del picchiaduro, dove è necessario (o, meglio, comodo) avere dei pulsanti fisici per eseguire le varie combo, super mosse e quant’altro. Questa “limitazione” ha dato vita ad un sotto genere dei picchiaduro, quello dei titoli a-la-Infinity Blade, come Man of Steel, Monster Blade, Blood & Glory o anche Bladeslinger e Horn per quanto riguarda i combattimenti, un sistema che risulta ottimo e funzionale su touchscreen. Altri titoli optano per un sistema di controllo meno impegnato come Monkey Boxing, ma meglio dimenticare i risultati.

E poi c’è SNK che, dopo averci deliziato con quel capolavoro di Metal Slug, torna alla carica e ripropone il classico degli anni 90 Samurai Shodown II su Android, uno dei picchiaduro più famosi e, soprattutto, più tecnici disponibili fino ad oggi. Un porting senza dubbio azzardato, ma SNK assicura un sistema di controllo completamente personalizzabile con schemi adatti sia per i veterani che per i novizi del genere. Il gioco sarà compatibile con il MOGA Pro e sarà disponibile sul Play Store verso la fine di giugno. Vi lasciamo con il trailer del gioco, buona visione!

video