wishlist

Wish l!st: voi cosa volete comprare?

Erika Gherardi

Quante cose vorreste comprarvi senza potere o quanto meno regalare agli altri? Se siete come noi, probabilmente la lista si allungherà molto in fretta nel giro di pochi minuti. Fortunatamente esistono app che vi permettono di tenere traccia dei vostri desideri così da decidere quando e come passare all’azione e investire i vostri soldi. Una di queste è Wish l!st che punta a diventare il vostro migliore amico per lo shopping.

Il software è piuttosto semplice per cui appena installato vi sarà subito chiaro come iniziare ad usarlo: un tap sul + e siete pronti ad aggiungere il primo elemento. Potete inserire titolo, categoria, prezzo, priorità, foto e commento, con la possibilità di flaggare la voce Gift Idea se si tratta di un qualcosa da regalare invece che per voi.  Tutto ciò che andrete ad inserire lo troverete  poi nella schermata principale dove potrete scegliere se visualizzare gli elementi in base alla categoria, al titolo, alla priorità o al prezzo; praticamente tutto ciò che avete dovuto indicare prima. Ognuno degli oggetti inseriti potrà essere aperto, modificato, condiviso, indicato come Purchased (Acquistato) o ricercato su Google.

Non mancano naturalmente le impostazioni che vi permettono di cambiare il font, scegliendo tra Regular e Light, creare o modificare le categorie esistenti, impostare la moneta  corrente e settare lo sharing. Non male come varietà, anche se ci aspettiamo che Wish l!st si evolva con il tempo portando qualche funzione in più (ad esempio un backup sul cloud o l’automatica ricerca delle foto dei prodotti) nonché una gestione migliore della condivisione delle idee regalo che per ora risulta molto confusa.

Naturalmente rimane piuttosto utile se avete molte cose da acquistare e per altro ha un’interfaccia molto semplice ed intuitiva che vi permetterà di trovarvi subito a vostro agio. Il software è totalmente gratuito per cui vi lasciamo il badge qui per il download e qualche screenshot per farvi un’idea di ciò che vi attende. I soldi per l’acquisto dei vostri “desideri” però dovrete metterceli voi.


Get it on Google Play