gesture search

Google aggiorna Gesture Search

Nicola Ligas

Gesture Search non è certo tra le app di Google più famose, posizionandosi in una fascia tra 1 e 5 milioni di utenti, che possono sembrare tanti in generale, ma sono un niente in confronto a certi suoi fratelli. L’idea alla sua base non è comunque mlavagia, dato che ci permette di effettuare ricerche tramite gesture piuttosto che digitando caratteri.

Con l’ultimo aggiornamento l’app è in grado di riconoscere un mix di oltre 40 lingue, in modo da essere veloce e immediata per tutti. Disegnando numeri, lettere, o altri segni, avremo accesso a contatti, app, segnalibri, impostazioni, musica e quant’altro sia sul nostro telefono. È inoltre possibile usare delle traslitterazioni, che ci faranno risparmiare spazio e soprattutto tempo (a seconda della lingua impiegata).

In definitiva, se ci fate l’abitudine, potrebbe essere un modo di velocizzare notevolmente l’accesso ai contenuti del vostro telefono. Concedetele una prova, con un clic sul badge sottostante.

Google Play Badge