hyperkin

Retron 5: la console di Hyperkin che emula nove retroconsole con l’aiuto di Android

Giorgio Palmieri -

L’E3 ha aperto le porte portando con sé una notevole quantità di buone notizie a proposito del gaming su tutte le piattaforme, compresa quella del robottino verde. Titoli come Asphalt 8, Brothers in Arms 3 e Need for Speed: Rivals hanno fatto la loro apparizione, stupendo il grande pubblico soprattutto per la loro incredibile grafica (grafica, grafica e grafica…). Ecco, appunto, grafica. C’è moltissima gente che forse da troppa importanza a questo aspetto nei videogiochi, mentre, dall’altra parte, c’è gente a cui piace fare passi indietro. Ad esempio, i colleghi di engadget hanno avuto modo di provare all’E3 la Retron 5, la nuova console di Hyperkin. Come avrete già intuito dal nome, la console in questione sarà dedicata interamente ai videogiocatori amanti del retrogaming grazie alla compatibilità della suddetta per ben nove console videoludiche, ossia:

  • Nintendo Game Boy Advance (GBA)
  • Sega Genesis
  • Nintendo Entertainment System (NES)
  • Nintendo Famicom (Japanese)
  • Super Nintendo Entertainment System
  • Game boy color (GBC)
  • Super Famicom (SFC)
  • Sega Mega Drive
  • Original Game Boy

Il fattore più gustoso di questa console è che essa sarà supportata dal sistema operativo Android, permettendo così una notevole quantità di features aggiuntive oltre alla semplice compatibilità: salvataggi, trucchi, filtri visivi, modifiche per le proporzioni, aggiornamenti del software e molto altro. I giochi potranno essere avviati sia con le cartucce originali che tramite SD, previa inserimento delle ROM, anche se quest’ultima feature non è stata ancora ufficializzata. I ragazzi di engadget hanno testato la console Retron 5 con Teenage Mutant Ninja Turtles: Turtles in Time e Harvest Moon, ed entrambi funzionavano perfettamente sulla console nonostante fossero in azione su una TV da 60 pollici, ma i tester ci assicurano che il risultato finale è molto buono, complici i vari filtri del software dell’emulazione. Tuttavia sembra esserci un problema nella navigazione nei menù in quanto non è poi così intuitiva, ma gli sviluppatori promettono un’interfaccia più pulita pronta per il lancio.

hyperkin1

Eccezionale l’involucro esterno della console, che non è altro una plastica bicolore dal forte sapore nostalgico che ricorda le vecchie glorie quali SNES e SEGA Genesis. Attorno a questo involucro troviamo quattro porte per le cartucce, rispettivamente per NES, Famicom, Super NES e Sega Genesis con le rispettive porte per i controller, mentre è presente uno slot cartucce del Game Boy sul lato anteriore della console. Niente Gamepad USB per ora, ma potrebbe fare la sua apparizione al lancio. Hyperkin afferma che c’è ancora del lavoro da fare prima che Retron 5 sia pronta per il mercato, ma che spera di rilasciarla entro la fine dell’estate. Il prezzo per questa Retron 5? Meno di 100$. Brace yourself, Retro Gamers!

hyperkin2

Fonte: Fonte