deus ex header

Il prossimo Deus Ex di Square Enix arriverà su Android (in ritardo) e si intitolerà Deus Ex: The Fall

Lorenzo Delli

Una scelta sicuramente rischiosa quella di Square Enix: da poche ore è arrivato l’annuncio che il prossimo capitolo di Deus Ex, uno dei migliori (se non il migliore) FPS RPG fantascientifico, parlando in generale della saga, dedicato fino ad ora a PC e Console, sarà destinato alle piattaforme mobile (iOS e Android). Se ciò ha causato un bel po’ di scompiglio tra i fan del genere, che avrebbero preferito un nuovo capitolo dedicato alle più classiche piattaforme, questa scelta ha in realtà causato scompiglio anche nei mobile gamers, visto che la versione dedicata ad Android arriverà (come al solito) in ritardo rispetto alla sua controparte per iOS.

Tali scelte discutibili sono più che giustificate però: il mercato del mobile gaming vende sempre di più (anche grazie al free-to-play, che lo crediate o no) e iOS, almeno per il gaming, è ancora la piattaforma preferita da sviluppatori e giocatori. Ma ovviamente non è questo il nostro caso: ci piace sperare che Square Enix e Eidos cercheranno di abbreviare i tempi (anche per il più recente Final Fantasy IV si parla di mesi di ritardo tra le due piattaforme). Ma parliamo adesso un po’ del gioco.

deus ex 2

Dai primi screenshot di gioco Deus Ex: The Fall si presenta a dir poco spettacolare, almeno per gli standard delle piattaforme mobile. L’interfaccia di gioco includerà visuale in prima e in terza persona, con gli stessi elementi di gioco che hanno caratterizzato il recente Deus Ex: Human Revolution (a nostro avviso un gran bel gioco).

We are back in 2027 — a golden era for science, technology and human augmentation, but also a time of great social divide and global conspiracy. Ben Saxon, a former British SAS Mercenary who underwent physical augmentation, is desperate for the truth behind the drug conspiracy. Betrayed by his private military employers, the Tyrants, not only is his own life at risk, but for all augmented humans, time is running out…

La cornice di gioco sembra davvero molto simile proprio al precedente capitolo e il nostro protagonista sfrutterà gli impianti per potenziarsi sempre di più lungo la story line. Per certi versi il titolo ricorda la versione mobile di Mass Effect, ma gli elementi di gioco sembrano molti di più e molto più curati.

deus ex 1

Il gioco dovrebbe arrivare sul mercato già da questa estate (ci giocheremo quindi a Natale su Android?) al prezzo di 5,99€ e Square Enix sarà all’E3 (che inizierà proprio prossima settimana) per permettere ai giornalisti di provare il nuovo titolo. Già quindi nei prossimi giorni ne sapremo di più a riguardo di controlli, giocabilità e altri dettagli. Nel frattempo godiamoci il video (e alcuni screenshot) rilasciato dalla software house nipponica, con la promessa di futuri aggiornamenti.

Fonte: Fonte
E3video