major mayhem

Major Mayhem: facciamo un po’ di caos? [Recensione]

Giorgio Palmieri

Il mese scorso vi avevamo presentato e successivamente recensito The House of the Dead Overkill: The Lost Reels, titolo di Sega esclusivo per smartphone/tablet che ci aveva fatto storcere un po’ il naso sia per quanto riguarda il suo discutibile metodo di pagamento “a rate”, che per il gioco in sé, in quanto non era un vero e proprio sparatutto su binari, bensì possedeva una formula di gioco che strizzava gli occhi ai moderni first person shooter, con tanto di sistema di controllo via virtual pad e la possibilità di tenere due armi nell’inventario. Un modello che alla fine ci ha convinti, non a pieno ma a metà, che ci ha offerto una manciata di ore di divertimento ma con un po’ di amaro in bocca, poiché la magia degli sparatutto coin-op è, almeno in parte, andata persa.

Con il titolo di oggi cerchiamo di porre rimedio a questa mancanza presentandovi Major Mayhem di Adult Swim, gioco disponibile sul Play Store ormai da quasi un anno ma, a nostro avviso, rimane uno dei più interessanti e divertenti del panorama videoludico free to play Android. Dunque, vediamo di cosa si tratta.

La guerra più totale!

major1

Come da prassi, ci buttiamo subito nel vivo dell’azione senza troppi fronzoli e lo stupore nel vedere che il gioco offre ben 4 modalità diverse ci lascia presagire bene. Il rimando ai classici del genere è forte, ma Major Mayhem cerca di mettere del suo, ma procediamo con ordine: il gioco presenta una struttura side scrolling poiché, il nostro personaggio, si muoverà all’interno dell’ambiente di gioco in due dimensioni, in maniera del tutto automatica. Di volta in volta, l’eroe si proteggerà dietro le coperture per dare inizio alla fase d’azione, ossia quella in stile Virtua Cop e compagnia bella (per i fan di Time Crisis, il cosiddetto Action!). Il sistema di controllo è affidato completamente al touchscreen, basterà puntare il nemico per permettere all’eroe di uscire allo scoperto e, quindi, di sparare. Rilasciando il touchscreen ricaricheremo l’arma e ci nasconderemo per proteggerci da eventuali proiettili dei nemici. Questi si dividono in due categorie, quelli innocui che non potranno arrecare nessun danno e quelli pericolosi, ossia i proiettili rossi che feriranno il nostro eroe.

major2

Tre colpi circa e la scritta Game Over farà la sua comparsa, ma non mancano i bonus che ci permetteranno di allungare la nostra permanenza sul pianeta Terra. I potenziamenti ci verranno donati dagli scienziati se riusciremo a salvarli in tempo, prima che vengono uccisi dai nemici (o da noi): ci saranno scudi, slow motion e persino una potenziamento che aumenterà temporaneamente la nostra potenza di fuoco. Durante lo scorrere dell’azione, Major Mayhem introduce alcuni elementi platform che portano un po’ di varietà alla formula di gioco. Infatti, premendo la parte in basso a destra dello schermo, potremo eseguire un salto sia per schivare i proiettili che per evitare trappole e burroni.

major3

Riallacciandoci al discorso modalità, il gioco offre la modalità Storia (Classic) dove bisognerà affrontare 45 missioni diverse per salvare il mondo e, soprattutto, la nostra ragazza; la modalità Survival che non è altro la modalità Storia vissuta tutta d’un fiato, senza possibilità di continuare dopo la morte;  la modalità Time Bomb, detta anche mordi e fuggi, ci metterà in una piccola zona cercando di causare più distruzione possibile in 60 secondi e, infine, la modalità Arcade, quella più classica, che ci mette difronte a livelli e pericoli casuali.

Rambo di professione

major4

Ottimo anche il sistema di progressione: sconfiggendo i nemici e superando i livelli otterremo monete da spendere nell’apposito shop. Le opzioni di personalizzazione sono tantissime, si va da armi di ogni tipo (pistole, fucili, mitragliatori, bazooka), fino ad arrivare alle armature e ai cappelli, insomma, il gioco offre tanti contenuti e, udite udite, a costo 0. Infatti, Major Mayhem è completamente gratuito, senza pubblicità o acquisti in-app fastidiosi, infatti il gioco ha solo una valuta di gioco, niente gemme o roba simile.  Per quanto riguarda il comparto tecnico siamo su livelli molto alti, la grafica è un mix di 3D e 2D in stile cartoon e la direzione artistica ricorda quella dei cartoon anni fine anni 80. Il mondo di gioco è colorato e difficilmente riuscirete a resistere alla sua simpatia, complici anche le ottime musiche e la buona cura riposta negli effetti sonori.

Conclusioni

Se non vi fosse ancora chiaro, Major Mahyem è uno dei migliori giochi free to play presenti su Android. È divertente, assuefante, pieno di contenuti e, soprattutto, completamente gratuito. Nessuna gemma da comprare per sbloccare quell’arma che tanto ci piace, nessun livello extra sbloccabile pagando una manciata di euro, nulla di nulla, il gioco offre tutti i contenuti a costo 0, e ognuno di questi gode di una notevole qualità. Cosa state aspettando? Non perdete tempo, Major Mahyem deve essere nel vostro dispositivo, costi quel che costi (anche se, in verità, non dovrete uscire nemmeno un centesimo!)

Adrenalina: Ritmo di gioco sempre elevato, difficoltà esponenziale che dona al giocatore un buon livello di sfida. Bilanciato e ben fatto, riesce a divertire qualsiasi tipo di giocatore.
9.5/10
Giocabilità:  Sistema di controllo pressoché perfetto. Gameplay dal forte sapore coin-op ma rinnovato a dovere, adattato al touchscreen.
9/10
Grafica:  Semplice ma incredibile allo stesso tempo, vi sembrerà di vivere un cartone animato. 
9/10 (Samsung Galaxy SII)
Sonoro: Comparto sonoro generalmente buono, coadiuvato da simpatiche musiche e ottimi effetti sonori.
8.5/10
Longevità: Quattro modalità di gioco, tre tipi di ambientazioni, 45 missioni, 150 sotto-quest e tonnellate di armi e vestiario da acquistare.
9.5/10
Prezzo: Free To Play nel vero senso del termine. Il gioco è gratis e gli acquisti in-app sono davvero secondari.
10/10

Voto complessivo: 9.5/10

Google Play Badge

video