Screenshot_2013-06-04-13-31-46

Napster arriva in Italia: 9,95€ al mese per musica illimitata su tutti i dispositivi

Nicola Ligas

Spotify può segnare sul suo libro nero un altro concorrete, con un nome così illustre che non teme confronti: Napster. Lo storico servizio di music sharing, acquisito da tempo da Rhapsody, è rinato a nuova luce e oggi sbarca in Italia ed altri paesi europei con il suo catalogo di oltre 20 milioni di brani, e la classica prova gratuita di 30 giorni, alla quale se vorrete seguirà un abbonamento del costo di 9,95€ mensili per avere accesso offline e streaming illimitato, sia su desktop che su Android.

A dire la verità l’app per il robottino non brilla al momento per qualità, e quella di Spotify e di Deezer è decisamente superiore, ma la qualità del servizio sembra quantomeno al pari con i concorrenti. Non c’è comunque nulla di particolare da segnalare al momento, se non che, anche per la prova gratuita, sarà necessario impostare una carta di credito, come su Spotify.

Se siete interessati quindi ad una prova su strada vi rimandiamo al sito ufficiale, mentre qui sotto vi lasciamo il consueto badge per scaricare l’app su Android.

Google Play Badge