Dual boot su Galaxy Note II possibile con un kernel modificato

Nicola Ligas

galaxy note 22

Il dual-booting non è certo una pratica molto comune su smartphone (lo è sempre meno anche su PC, grazie alla virtualizzazione), ma questo non ci esime dal segnalarvi questa interessante soluzione per Galaxy Note II.

Anzitutto chiariamo che avrete bisogno di un kernel modificato, per la precisione il numero 3.0.80, basato sui sorgenti del popolare (almeno su Note II) kernel Perseus. La particolarità di questo kernel, in congiunzione con un’apposita custom recovery, è appunto quella di permettere il dual-booting, premettendovi così di avere due qualsiasi ROM installate nello stesso tempo (ad esempio una con Android stock e una basata su TouchWiz).

Si tratta ovviamente di un’operazione più semplice a dirsi che a farsi, pertanto vi invitiamo a spulciare bene il thread relativo prima di lanciarvi a modificare il kernel del vostro Note II.

Samsung Galaxy Note II

Samsung Galaxy Note II

confronta modello

Ultime dal forum:

Samsung Galaxy Note II